ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Ricardo López Hevia

La bandiera cubana è stata issata oggi, mercoledì 8, e sventolerà durante i XVII Giochi Panamericani, nella città sportiva.

I dirigenti delle delegazioni di Stati Uniti, Cuba, Brasile e Canada hanno offerto una conferenza stampa la mattina di oggi, dettagliando la formazione delle delegazioni e la forza delle comitive per lottare e conquistare i primi quattro posti delle gare.

Per Cuba è intervenuto il capo delegazione e titolare del INDER, Antonio Becali.

L’aeroporto Pearson è pieno di confusione con gli arrivi degli sportivi, ricevuti in maniera accelerata tanto che gli atleti escono dall’installazione già con la credenziale, diretti alla città sportiva e lo stesso accade con la stampa che coprirà questi Giochi.

Il clima è gradevole e caldo, con una sottile pioggerella e l’atmosfera è di festa sportiva. I visitatori ricevono la prima impressione con un gradevole benvenuto offerto dai volontari che sono circa 23.000 persone di varia età, che parlano varie lingue.

La delegazione cubana è formata da 447 sportivi che partecipano a 217 gare delle 364 che si disputeranno a partire dal 10 luglio. (Traduzione GM – Granma Int.)