ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Nicolás Dorr durante la consegna del premio Photo: sconosciuto

Nicolás Dorr, autore di brani teatrali di somma rilevanza nella scena cubana contemporanea, ha ottenuto il Premio Uneac al Romanzo Cirilo Villaverde 2017, con Al otro lado del río.
Durante la cerimonia di consegna dei premi del concorso letterario annuale convocato dall’Organizzazione degli Scrittori e degli Artisti  cubani, il testo di Dorr  è stato lodato dalla giuria per «la sobrietà, l’eleganza nello stile e l’interesse della trama che riesce a prendere l’attenzione del lettore sin dal primo momento», dice il documento letto dalla poetessa  Mirta Yáñez.
Il drammaturgo di /Las pericas/, /Confesión en el Barrio Chino/, /Una casa colonial,/  già precedentemente premiato nello stesso concorso, nella specialità di teatro con /El agitado pleito entre un autor y un ángel/ (1972), ha pubblicato l’anno scorso il suo primo romanzo , /El legado del caos/, nelle Ediciones Unión.
Un giovane professore e investigatore santiaghero, Frank Josué Solar,  ha vinto il Premio di Saggio Storico Sociale Juan Pérez de la Riva con /Directorio Revolucionario y Movimiento 26 de Julio. Los laberintos de la unidad en la Cuba insurrecta 1956-1959,/ consegnato dal dottor Félix Julio Alfonso in attenzione all’esaustivo e profondo avvicinamento del tema, partendo dall’ampiezza e dal rigore nella ricerca dei documenti e le testimonianze.
Dorr e Solar hanno ricevuto i loro premi dalle mani del drammaturgo Gerardo
Fulleda León e dello storiografo e saggista Oscar Zanetti, rispettivamente,  durante una cerimoni che ha contato con la presenza del poeta ed Eroe della Repubblica di Cuba, Antonio Guerrero; Juan Rodríguez Cabrera, presidente dell’Istituto Cubano del Libro e Alex Pausides, presidente dell’Associazione degli Scrittor.
La giuria del Premio Ismaelillo di letteratura per bambini e giovani ha deciso di dichiarare deserto questo spazio anche se ha concesso menzioni a opere scritte da  Enrique Pérez Díaz, Eldys Baratute, Maykel José Rodríguez Calviño e Lidia Caridad Hernández Oria.
La Borsa di Studio di Creazione Cintio Vitier 2017, è stata concessa  a Ricardo Luis Hernández Otero per /Develando secretos y presencias. José Martí, La Habana y 1886/.
La decisione, resa pubblica dallo scrittore Luis Toledo Sande, ha risaltato la coerenza della motivazioni. la fattibilità delle loro motivazioni e l’importanza della realizzazione in marcia per il legato martiano. (Traduzione GM-  Granma Int.)