ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Granma

Che un libro sia presente in ogni borsa in questa tappa estiva è il più alto proposito  della campagna “Letture per l’estate”, che è iniziata venerdì 1º luglio in tutte le province del territorio nazionale con il programma “Un libro per te”, organizzato dall’Istituto Cubano del Libro, ed avrà come scenario nella capitale tutta calle Obispo, includendo  Plaza de Armas.
Con lo slogan “Lo leggi, lo vivi”, la giornata “Un libro per te”, trasformerà lo spazio scelto de l’Avana in un successo letterario nel quale dalle 10.00 di mattina alle 13.00 si realizzeranno presentazioni di titoli nel Palazzo dei Capitani Generali e nella Biblioteca  Provinciale Rubén Martínez Villena.
L’occasione permetterà al pubblico di avvicinarsi a scrittori come Carilda Oliver, Horacio Quiroga, Michel Encinosa, Nieves Cárdenas, Emilio Arias, María Elena Llana e Olga Navarro.
Queste presentazioni precedono nello stesso luogo i dibattiti “Aire de luz” - che già compie 13 anni – alle 15.00 e la “Tertulia del sur” alle 17.oo connoti poeti invitati. Voci note come Domingo Alfonso, Antón Arrufat e Pedro de Oráa
parleranno in Aire de Luz, con le espressioni poetiche delle piùrecenti generazioni di poeti cubanai e quindi gli artisti  Roberto Manzano, Reyna Esperanza Cruz, Félix Contreras, Yanelys Encinosa, Zurelis López Amaya e David López Ximeno, trai atnti leggeranno pezzi del loro opere.
La Villena accoglierà i partecipanti allo spettacolo “Una maestra che canta”, organizzato dallo scrittore Reynaldo Álvarez  Lemus, in omaggio alla cantautrice  Teresita Fernán­dez, dove si presenterà il popolare titolo “C’era una volta”, una selezione di Herminio Almendros.
La letteratura in formato digitale avrà il suo spazio nel lobby del ICL (Obispo angolo a Aguiar) dove si presenteranno i titoli “Il mondo della fantascienza”, una buona selezione  di testi del genere, scritti da autori della letteratura cubana e universale; e il CD “Detectivs immaginari”, con il quale l’editrice  Cubaliteraria offrirà l’opzione di navigare per i luoghi più significativi associati al racconto giallo ed inoltre di accedere ad un’amplia biblioteca  formata dai classici di questo tema.
La libreria Fayad Jamís aprirà  le sue porte alle 16.00 allo spazio  “Páginas inéditas”, dove il poeta e disegnatore Sigfredo Ariel racconterà al pubblico quello che sta scrivendo. Altre librerie come la Cervantes e la Abel Santamaría, ubicate nella zona si sommano alle offerte letterarie del venerdì.
Sono riservate un’esposizione di titoli scritti  dal Comandante in Capo,  Fidel Castro e una conversazione in suo onore, così come un’esposizione di testi dela casa editrice “Ediciones territoriales”.
Nel parco Albear ci saranno aste di libri storici e vendite di altri di diversi temi. Progetti comunitari come Sesé Coralillo, animeranno la prima delle tante giornate letterarie previste per far sì che nessuno resti senza libro nei prossimi mesi e per trasformare l’estate in ricreazione. ( Traduzione GM – Granma Int.)