ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA



Guantánamo – La Casa editrice  El Mar y la Montaña, nella 25ª edizione della Fiera del Libro, che si svolgerà in questa provincia sino al 10 aprile, segnala tra i tre titoli presentati il saggio *Cartas desde el insilio*, premio 2014 del concorso letterario Regino Eladio Boti, della guantanamera Carelsy Falcón Calzadilla,
 Poi pone altre novità a disposizione dei lettori, come le investigazioni *Patrimonio cultural y naturale di Baracoa*, di José Enrique Floirán Floirán, e *Galenos de la república, Guantánamo 1902-1958*, di Josefa Ley­va Proenza.
Le primizie sono il volume di poesia *Formulación de la carne*, di Mayelín Mansfarrol Portes, e la selezione di poesie per bambini  *Del naranjo el azahar*, riunite  dagli scrittori Eldys Baratute e José Raúl Fraguela, con testi di autori del
territorio o lì residenti.
Quest’ultimo libro che si distingue per il contenuto dei versi, il formato, i colori e la bellezza delle illustrazioni, ha ottenuto di recente a Holguín il premio alla migliore edizione del sistema delle edizioni territoriali.
La festa del libro estesa in questo territorio ai municipi di Baracoa e Caimaneras dispone di numerose aree di vendite ubicate nella centrale Calle Pedro Agustín Pérez o in luoghi come il Padiglione Guantánamo o il padiglione  infantile Tesoro de Papel.
In quest’ultimo spazio installato nuovamente nella casa di cultura  Rubén López Sabariego,  i bambini e i giovani dispongono di validi e variati testi.
Lo sviluppo della Fiera del Libro in questa orientale provincia include la realizzazione di diverse attività culturali che fanno dell’importante incontro delle lettere cubane, una festa di pubblico e della lettura. ( Traduzione GM - Granma Int.)