ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Camions come questo formano parte dell’equipaggiamento specializzato ricevuto per il maneggio delle componenti come i pezzi di torri, come quello che si vede nell’immagine. Foto del’autrice

Puerto Padre- Las Tunas. I primi 11 aerogeneratori provenienti dalla Cina, destinati al parco eolico La Herradura 1, il cui progetto avanza nelle vicinanze dalla spiaggia con lo stesso nome, sono già arrivati nel porto di Carúpano, nel nord di questa provincia.

Il carico imbarcato è arrivato lo scorso 13 dicembre e da allora si lavora in maniera ininterrotta per concludere lo scarico di tutte le componenti (gondole, generatori, candele parti di torri) e iniziare il loro trasporto al magazzino di Lora, vicno ai luoghi dove sono ubicati i parchi eolici.

Carlos Áreas Sobrino, direttore dell’Impresa Elettrica nel territorio, ha detto che il carco comprende tutte le componenti per questi primi elementi, includendo 33 parti delle torri. Poi ha spiegato che questi aerogeneratori, una volta installati, potranno generare 1.5 magawatt – ora ciascuno e avranno un’altezza di circa 70 metri.

Herradura 1, in accordo con il progetto, riceverà in tutto 34 macchine dal fornitore Goldwind. Queste prime che si ricevono sono certificate nella loro totalità con prove di fabbrica con la supervisione di specialisti cubani.

Una volte scaricate, tutte le componenti saranno trasportate al magazzino di Lora. Foto dell’autrice

Grazie a questo arrivo si stanno utilizzando già i macchinari ricevuti precedentemente, come le gru di grande portata e camions di considerevole lunghezza, incaricati di trasportare le componenti su strada sino al luogo dove resteranno sino al montaggio.

I parchi eolici di Las Tunas saranno i più grandi del paese, con un totale di 54 aerogeneratori e anche se nel caso di La Herradura 2, avranno un’altezza di circa 80 metri e una capacità di generazione di 2.5 megawat-hora.

Questi investimenti rispondono alla volontà di Cuba di cambiare la sua matrice energetica per arrivare al 2030 con il 24% di generazione d’elettricità per mezzo di fonti rinnovabili( GM – Granma Int.).

Las Tunas, Herradura 1 e 2 , generazione d’elettricità, fonti rinnovabili, aerogeneratori. Foto dell’autrice