ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
L’incontro con le federate a Palizada. Photo: Jorge Luis Merencio

EL SALVADOR, Guantánamo.— Teresa Amarelle Boué, membro del Burò Politico e segretaria generale della Federazione delle Donne Cubane (FMC), ha avuto un ameno e fruttifero incontro con le lavoratriciidell’insigne brigata di raccoglitrici di caffè Tania la Guerrillera, realizzato nella comunità di Palizada, dove risiede la maggioranza delle componenti della brigata dalla quale sorse l’Eroina del Lavoro della Repubblica di Cuba, Petronyla Neyra Sánchez, che fu capo del gruppo per molti anni.

Petra, come la si conosce, con Dignora Plutín (attuale responsabile del grupo) e altre lavoratrici hanno raccontato a Amarelle Boué l’estesa e ricca storia del lavoro di Las Tanias, che da quando ricevettero la bandoera da Vilma Espín, agli inizi degli anni ’80 del secolo scorso e sino al presente, rappresentano un esempio di dedizione al lavoro.

Amarelle Boué (al centro con il cappello) ha riempito le borse con Las Tanias. Photo: Jorge Luis Merencio

Dignora Plutín l’ha informata che in questa tappa, alla conclusione del raccolto dei chicchi, le raccoglitrici si uniscono alle attività del vivaio e d’attenzione culturale alle piantagioni, con lo sviluppo di compiti come la pulizia manuale, la potatura, la regolazione dell’ombra e la fertilizzazione.

Accompagnata da Daysi Véliz Bravo, segretaria generale della FMC nella provincia, la membro del Burò Politico ha partecipato con Las Tanias e le altre fedérate della comunità a riempire le borse destinate alla produzione dei germogli di caffè.

Poi ha parlato con Ana Lidia Ramírez Hernández (campionessa nel riempire le borse), Martha La O Faure ( che lavora alla riparazione de sentieri) e Isolina Tope Fonseca, ottima produttrice agricola delegata della 76ª Circoscrizione a Mariñán e segretaria del blocco della FMC.

«Queste compagne come Las Tanias mostrano l’abnegazione e il talento della donna cubana e svolgono con decoro i più diversi compiti», ha commentato la Segretaria Generale della FMC, che ha anche incontrato le federate di Palizada, alle quali si sono uniti i bambini con una presentazione culturale e non pochi uomini.

Nella sua visita alla provincia Amarelle Boué aveva previsto di partecipare anche alle due assemblee del X Congresso della FMC e a un incontro con i membri di un progetto comunitario nel quartiere Villa Toa, tra le altre attività . ( GM – Granma Int.)