Ramón Machado Ventura ha votato a Guantánamo › Cuba › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Machado Ventura, giungendo al seggio ha salutato gli elettori presenti e i membri del seggio, poi ha posto le sue schede nelle urne custodite dai pionieri. Photo: ACN

GUANTÁNAMO.— Il rafforzamento del vincolo con la popolazione e lo scontro per le molestie economiche e politiche a cui Cuba è sottoposta dal governo degli Stati Uniti, costituiscono impegni essenziali per gli uomini e le donne che formeranno il nuovo Parlamento cubano e le Assemblee Provinciali del Potere Popolare.
José Ramón Machado Ventura, secondo segretario del Comitato Centrale del Partito e vicepresidente dei Consigli di Stato e dei Ministri lo ha detto dopo aver votato in questa città alla quale è unito da indimenticabili vincoli e ricordi.
Accompagnato da Denny Legrá Azahares, membro del Comitato Centrale e primo segretario del Partito a Guantánamo, Machado  è giunto verso le 8.10 al seggio  numero 2 (circoscrizione 40 del Consiglio Popolare Pastorita), installato nell’Università di Scienze Mediche, dove ha conversato brevemente con elettori e membri del seggio prima di votare. (GM – Granma Int.)