ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
La medaglia Ordine Lázaro Peña di 1º Grado, è staro assegnato da Ulises Guilarte ad Alberto Lezcay, mentre Omar López e Guillermo Mora, hanno ricevuto la Medaglia Jesús Menéndez. Photo: Eduardo Palomares

SANTIAGO DI CUBA.—Lavoratori e gruppi che hanno contribuito a recuperare le opere rimodellate, restaurate e ampliate di recente nell’area patrimoniale del cimitero Santa Ifigenia, hanno ricevuto in questo sacro luogo della Patria una decorazione dalla Centrale dei Lavoratori di Cuba (CTC).

 Come si ricorderà, per il 149º anniversario dall’inizio delle nostre lotte indipendentiste, lo scorso 10 Ottobre sono stati uniti nella simbolica linea di combattimento in avanzata occupata da Martí nel suo mausoleo e da Fidel con il monolito che custodisce le sue ceneri, Céspedes e Mariana Grajales, nei rispettivi monumenti funerari.

Questo fronte patrimoniale di così alta stima è stato realizzato in soli quattro mesi nonostante la complessità dello smontaggio e successiva ricostruzione di numerosi pezzi di marmo dei pantheon, il lavoro con i rispettivi resti ossei e il paesaggio creato appare come se fosse un ambiente squisitamente curato da molti anni.

 Per questo motivo, su proposta della Segreteria Nazionale della CTC, il Consiglio di Stato ha accordato di assegnare allo scultore Alberto Lezcay Merencio, per il contributo con il suo gesto altruista nella creazione della nuova scultura della Madre della Patria, la medaglia Lázaro Peña di 1º Grado, che gli è stata consegnata da Ulises Guilarte de Nacimiento.

 Per la stessa motivazione il membro del Burò Politico del Partito e Segretario Generale della CTC, ha decorato con la Medaglia Jesús Menéndez il direttore dell’ Ufficio del Conservatore della Città, l’architetto Omar López Rodríguez, e il dottor Guillermo Mora García, direttore provinciale di Salute.

Inoltre è stata assegnata la Medaglia Prodezza del Lavoro ai lavoratori del Sindacato, Civili della Difesa, Heriberto Castillo Rojas, Yulien Charón Danger, Alberto Estrada Hernández, Josué García Ibáñez, Rudy Montejo Serrano y Yoel Pulléz Puig, che le hanno ricevute dalle mani di Lázaro Expósito Canto e María de los Ángeles Cordero Tamayo, massimi dirigenti del Partito del movimento operaio nella provincia, rispettivamente.

 Durante la cerimonia nazionale per il 79º anniversario della fondazione della CTC sono state riconosciute con la Bandiera Prodezza del Lavoro la Brigata di Costruttori “Héroes del Moncada”, della ECOA-57, l’Impresa Provinciale di Restauro e Conservazione, e l’Unità delle Imprese di Base Contingente “Josué País García”, della ECOI-24.

Altri collettivi come la Brigata di Lavoro delle Opere Speciali, della Impresa delle Costruzioni Militari Nº1, e la Brigata Cordón Santiago, che appartiene all’Impresa Agroforestale Gran Piedra-Baconao, sono stati stimolati con il certificato Prodezza del Lavoro, assegnato dalla segreteria nazionale della CTC.

Dirigendosi a tutti loro, Guilarte de Nacimiento ha valutato la loro dedizione e la consacrazione alla creazione di questo luogo straordinario per l’insegnamento della storia e per il sentimento patriottico dei cubani, che li rende meritevoli dell’infinito riconoscimento di coloro che vengono qui a rendere omaggio a

Céspedes, Mariana, Martí e Fidel ( Traduzione GM – Granma Int.) .