ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

In accordo con le informazioni del Centro dei Pronostici dell’Istituto di Meteorologia, alle  08:40  di oggi domenica 10, il radar di Casablanca ha localizzato il  centro dell’intenso uragano Irma a 124 chilometri a nord di Punta Hicacos, Matanzas, e a 165 Km. a nord est da L‘Avana.
Anche se si allontana, Irma rappresenta sempre un pericolo per Cuba: le sue bande d’alimentazione mantengono l’influenza sulle regioni centrali e occidentali, con piogge forti e localmente intense. I venti con forza di tormenta tropicale persistono da Sancti Spíritus ad Artemisa, e si mantengono le inondazioni delle coste, nel litorale nord  occidentale da Matanzas ad Artemisa, nella costa nord delle province di Sancti Spíritus e Villa Clara, e nel litorale a sud da  Camagüey a Matanzas.
S’invita la popolazione a mantenersi  informata sull’evoluzione di Irma, ad osservare le misure di sicurezza per preservare la vita e in particolare a non uscire dal luogo in cui si protegge la famiglia sino a quando persisteranno i venti di tormenta tropicale, a non transitare in aree inondate, a non andare in zone inondate per pescare, fare il bagno o raccogliere oggetti, a non toccare cavi caduti e ad  allontanarsi  da luoghi con pericolo di crollo e/o smottamento del terreno.
Si reitera al nostro popolo la necessità d’essere preparato per partecipare ad azioni di recupero e ricostruzione di quanto è stato danneggiato, mantenendo la solidarietà che ci caratterizza e compiendo di disciplinatamente gli orientamenti delle autorità competenti.
Stato Maggiore Nazionale della Difesa Civile
Ore 10:30- 10  settembre del 2017 ( Traduzione GM – Granma Int.)