ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
21ª Fiera Internazionale del Libro Photo: Anabel Díaz

Di nuovo, ma non per questo allo stesso modo, la calle 23 nel Vedado si veste di letteratura, così come  tutti i capoluogo provinciali cubani, per inaugurare la tappa estiva di quest’anno  in materia di cultura, come voto per nutrire lo spirito.
Letture per l’Estate: si chiamano così le attività con cui l’Istituto Cubano del Libro partecipa al periodo delle vacanze e stavolta giunge con 35 punti di vendita estesi da calle 12 sino al Malecón, dove si esporrà e si venderà la produzione più recente delle editrici nazionali e materiali associati al libro, come gruppi di cartoline e manifesti.
Tutto il giorno si realizzeranno presentazioni di libri, con un’opportunità di scambio tra i lettori e gli autori che non va tralasciata.
L’Editrice Gente Nueva ha organizzato una speciale programmazione:  la mattina  presenterà Anita la brigadista della scrittrice canadese  Shirley Langer, che lavora in Cuba e ha potuto partecipare alla prodezza della campagna d’alfabetizzazione.
Sempre di mattina si presenterà La muchacha de la boina gris,  di Nieves Cárdenas, un omaggio al poeta Pablo Neruda nel  104º anniversario  della sua nascita.
Gente Nueva tra le presentazioni di libri  offrirà uno spazio al gruppo di teatro per bambini  Pececitos del Este, che  rappresenterà Anita la brigadista .
Seguirà una riffa di libro e una festa con costumi di personaggi della letteratura.
Alcuni titoli  novità che accompagneranno i lettori in questi mesi sono : Andares con José Martí por la capital cubana di Migdalia Carlota Castañer, e El flautista de Hamelin, dei fratelli  Grimm, delle edizioni Gente Nueva.
Poi, di Carilda Oliver Labra, Una historia del deseo (Gente Nueva) e Desnuda para siempre, (Ácana); Armando Hart, una vida, un sueño, (Editrice Abril); Platos estrellas de la cocina cubana, di Eddy Fernández e Rogelio Ramos (Editrice Científico-Técnica) e Sondeando la sangre, della canadese Amanda Hale, (Ediciones Holguín).
Inoltre ci saranno spazi per la trova, la musica elettronica, il jazz e la musica da concerto. La chiusura si terrà nella  Tribuna Antimperialista la sera, con Azúcar Negra e Manolito Simonet y su Trabuco. ( Traduzione GM – Granma Int.)