ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Con la presenza del Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, primo segretario del Comitato Centrale del Partito e Presidente dei  Consigli di Stato e dei Ministri, è iniziata la sfilata in Piazza della Rivoluzione José Martí, in occasione del Giorno Internazionale dei Lavoratori.
Cinquantamila giovani aprono la marcia del popolo lavoratore nella capitale che questo 1º maggio è dedicata a loro, presente e futuro della Patria.
Le conquiste sociali realizzate dalla Rivoluzione, la continuità verso il futuro, le sfide per creare una soicetà più giusta, prospera e sostenibile, motivano i cubani che sfilano a migliaia per le principali piazze e nei parchi del paese.
Omaggio a Fidel, artefice della Cuba di oggi;  al Che, nel 50º anniversario della sua uccisione in combattimento; trincea per difendere la sovranità e reclamare l’eliminazione del blocco economico commerciale e finanziario contro il nostro paese e le restituzione del territorio occupato dall’illegale base navale statunitense.
Questa sfilata è tutto questo, e convoca differenti generazioni di cubani.  ( Traduzione GM – Granma Int.)