ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

08:32-. Democrazia è questa che assicura a te lavoratore il diritto al lavoro senza che ti possano gettare per strada a fare la fame. Democrazia è questa in cui tu, studente povero, hai l’opportunità di ottenere una laurea se sei intelligente, anche se non sei ricco. Democrazia è questa in cui tu figlio di operai e figlio di un contadino o di una famigli umile hai una maestra e una scuola dove ti puoi educare. Democrazia è questa in cui tu cubano negro hai diritto al lavoro senza che nessuno te lo possa togliere per stupidi pregiudizi. Democrazia è  questa in cui tu donna acquisti la piene uguaglianza con tutti glia altri cittadini ed hai diritto anche ad impugnare un’arma per difendere la tua Patria con gli uomini, ha affermato Fidel il Primo Maggio del 1960.


----------------------------------------------------------------------------------------------
08:30-.Sfilano i Comitati di Difesa della Rivoluzione, i lavoratori  di Radio Taíno, dell’ Istituto Cubano di Radio e Televisión e i lavoratori del Ministero d’Energia e Miniere, con una gigantesca bandiera nazionale, raiffermando Viva Cuba Libera, viva Raúl e Fidel!
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:30-. I lavoratori  dell’Aeroporto Internazionale José Martí sfilano nel Primo Maggioo.
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:28-.Avanza Radio Enciclopedia, che compie 55 anni e  Radio Reloj, l’emittente cubana di notizie


----------------------------------------------------------------------------------------------
08:28-.I lavoratori di Azcuba si avvicinano alla Piazza,  gli uomini che ogni giorno pongono il cuore sulla terra e le fanno produrre la dolce canna da zucchero
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:25-. Poi i lavoratori di Etecsa, Labiofam, Economía e Pianificazione, del Parco  Lenin e la Egrem.
-----------------------------------------------------------------------------------------------
08:25-.«Oggi è stato dimostrato che la stragrande maggioranza dal popolo sta con la Rivoluzione, se restavano dubbi ad alcuni ingenui che si compiacciono nell’ingannare e lasciarsi ingannare, e c’è anche una cosa più importante, che la stragrande maggioranza  del popolo è organizzata, perchè oggi si è riunito il popolo organizzato. Per questo siamo ogni anno più forti dell’anno precedente, perché la Rivoluzione non solo conta sulla maggioranza, ma ha organizzato la maggioranza, ha detto Fidel il 1º maggio del 1960.
 -----------------------------------------------------------------------------------------------
08:22-.Ci sono anche i lavoratori del Centro di Immunologia e  del Centro d’Ingegneria Genetica e Biotecnologia.
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:22-. Sfilano i lavoratori  del Giardino Botanico Nazionale e del settore della Scienza. Più di 30 000 lavoratori del Citma e di BioCubaFarma marciano.
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:22-.Nella capitale sfilano anche gli amici di Cuba che giungono ogni anno da molte latitudini per esprimere la loro solidarietà con il popolo cubano. L’America Latina continuerà ad essere una Zona di Pace.
 -----------------------------------------------------------------------------------------------
08:20- Sono presenti in Piazza della Rivoluzione  1.630 amici di Cuba che rappresentano 86 paesi e più di 300 organizzazioni solidali  del mondo.
.-----------------------------------------------------------------------------------------------
08:20-.Si avvicina il Ministero delle Comunicazioni  vestito d’azzuro e marciando con cartelli con le immagini del Comandante in Capo e di Hugo Chávez.
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:18-.Continúa la marcha compacta del Primero de Mayo a lo largo de la avenida Paseo hasta la Plaza de la Revolución, y unidos en este mar de pueblo avanzan los muchachos del Ejército Juvenil del Trabajo.
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:18-.Marciano i lavoratori del  Centro Internazionale di Recupero Neurologico, del Centro di Salute La Pradera e della Clínica Centrale Cira García.
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:18-.Sfila una rappresentazione di lavoratori  del turismo, tra i quali quelli di centri celebri come l’Hotel Nacional di Cuba, Tropicana, dei gruppi alberghieri Gran Caribe e Isla Azul, Cubanacán e del Campismo Popular.
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:15-.Sono presenti in Piazza i lavoratori del turismo.  
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:15-.Sfila l’impresa Aguas de la Habana. Nel blocco della costruzione marciano le imprese di produzione di materiali, progettisti e altre forze d’appoggio con i lavoratori delle cooperative del settore.
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:12-.Sfila già per la Piazza  il Blocco della Costruzione aperto dal contingente Blas Roca, Eroe di tante Battaglie della Costruzione. Rivoluzione è costruire!
----------------------------------------------------------------------------------------------
8:12-. Sfilano i membri  dell’Unitpa di Cooperazione Medica Cubana, i lavoratori di  MediCuba, della Scuola Latinoamenricana di Medicina e dell’Università di Scienze  Mediche.
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:12-.Cartelli dei centri di salute della capitale si osservano in Piazza della Rivoluzione. I lavoratori alzano le loro voci per gridare “abbasso il blocco”!  ------------------------------------------------------------------------------------------------
08:10-.Avanzano i lavoratori di salute pubblica che rapprsentano tutti quelli che sono sparsi per tutto il mondo apportando il loro operato quotidiano   ------------------------------------------------------------------------------------------------
08:10-.Non è casuale che marcino uniti nella piazza i blocchi dell’Educazione e della Salute, due baluardi della Rivoluzione.
----------------------------------------------------------------------------------------------
 08:08-. Continua ad avanzare il blocco dell’educazione guidato dai maestri integrali, dimostrando l’importanza di preservare la nostra storia. Avanzano i giovani, riflesso dell’unità delle generazioni dei maestri e degli educatori e le educatrici degli asili d’infanzia.
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:08-. Oggi più che mai si vede in alto la bandiera cubana. Viva il Primo Maggio esclamano i cubani nella piazza de L’avana.
----------------------------------------------------------------------------------------------
08:08-. Ah, che bella la mia bandiera,
la mia bandiera cubana,
senza che la comandino da fuori,
nè venga un ruffiano qualsiasi a pestarla a L’Avana!
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:05-. In Cuba ci sono circa10.000 scuole e da 55 anni non esiste analfabetismo. I maestri sfilanoper ratificare l’impegno con la Rivoluzione.

------------------------------------------------------------------------------------------------
08:05-.Si avvicina il blocco dell’educazione formato anche dai professori delle medie e da rappresentanti di 1261 scuole della capitale  ------------------------------------------------------------------------------------------------
08:05-.Desfilan los estudiantes del preuniversitario Eduardo Garcia Delgado y bajo la imagen de Lázaro Peña los estudiantes de la universidad del deporte Manuel Fajardo, futuras glorias de nuestro país
----------------------------------------------------------------------------------------------
08:00-.Questo blocco di giovani è formato da membri delle FAR e del Minint che portano le bandiere delle organizzazioni studentesche e la bandiera cubana. Ci sono anche studenti dell’Università di Scienze Informatiche, che festeggia 15 anni d’esistenza. Sfilano anche i giovani dell’Università de L’Avana e dell’Istituto delle Relazioni internazionali.
------------------------------------------------------------------------------------------------
08:00-.Avanzano i giovani delle scuole militari cubane.

08:00-.La gioventù cubana porta una tela con l’immagine del Comandante in
Jefe, una gigantografia con la foto de Raúl.
Martí, il Che e Camilo sono testimoni di questa sfilata che aperta dai pini nuovi.



-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

07:55-. I giovani dell’Università de L’Avana e dell’Università Tecnologica de L’Avana José Antonio Echeverría avanzano in Piazza della Rivoluzione José Martí, con immagini del nostro invitto Comandante in Capo, Fidel Castro Ruz.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

07:55-. Più di 50.000 giovani sfilano in Piazza della Rivoluzione
José Martí, rappresentando l’Unione dei Giovani  Comunisti.



-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

07:30-. A L’Avana è giunto in  Piazza della Rivoluzióne José Martí, il Generale d’ Esercito Raúl Castro Ruz, Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri.


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
07:20-.Il popolo santiaghero avanza dalla strada  principale verso  la Piazza Maggior Generale Antonio Maceo Grajales.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
07:15-.María de los Ángeles da Santiago Cuba: «Dedichiamo questa festa proletaria ai pini nuovi che seguono il legato di Mella. Solo l’unità ci rende invincibili.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
07:10-.María de los Ángeles Cordero Tamayo, segretaria Generale della Centrale dei Lavoratori nella  provincia di Santiago ha indicato che «questa è la prima marcia del popolo socialista in cui non contiamo con la presenza física dell’invitto Comandante in Capo,  Fidel Castro Ruz», ma seguiremo il suo magistrale Concetto di Rivoluzione.

07:10-. Apre la sfilata a Santiago  José Ramón Machado Ventura, secondo segretario del Comitato Centrale del Partito.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
07:05-.Si acoltano le parole di Raúl in piazza Antonio Maceo, il 3 dicembre del 2016, nella veglia per il Comandante in  Capo.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
07:05-.Santiago di Cuba inizia la sfilata per il Primo Maggio.


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
07:00-. Le piazze e i parchi di Cuba sono pronti per l’inizio delle sfilate per il Giorno Internazionale dei Lavoratori.