ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
FIHAV 2016 Photo: Prensa Latina

Com’e abituale dalla sua inaugurazione nel 2013, la Zona Speciale di Sviluppo Mariel (ZEDM) ha informato sui nuovi utenti che da un anno all’altro sono stati approvati per operare lì, durante lo svolgimento della Fiera Internazionale de L’Avana.

Un totale di 11 nuove entità sono già state accettate dalla fine del 2015 e attualmente l’Ufficio della ZED di Mariel analizza una ventina di progetti.

Tra quelli approvati ci sono la Unilever Suchel S.A., destinata a fabbricare

prodotti per l’igiene personale e la pulizia; la brasiliana Companhia de Obras

e Infraestructura, COI, del Gruppo Odebrecht , dedicata all’ingegneria e la costruzione; il Banco Financiero Internacional S.A. e Industrial Biotecnológico CIGB-Mariel S.A.

Dall’Asia giungono la compagnia sud­coreana Arco 33 S.A., specializzata nella produzione di dispositivi medici, in particolare siringhe usa e getta, e la vitenamita Thai Binh Global Investment Corporation S.A., che si concentrerà nella produzione di prodotti igienici usa e getta, come pannolini e assorbenti.

Saranno presenti nella ZED Mariel le francesi Bouygues Construction Cuba e CMA CGM LOGISTICS che con un contratto d’amministrazione con l’impresa cubana Servicios Logísticos Mariel opererà come CARILOG.

Completano la lista dei nuovi utenti, Womy Equipment B.V., con capitale totalmente olandese che tratta i lavori con macchinari pesanti e per il sollevamento e le imprese miste spagnole Financiera Iberoamericana S.A. y

Tecnologías Constructivas S.A.

Durante la presentazione , Wendy Miranda, direttrice di Coordinamento e Documentazioni della ZEDM, ha informato che prossimamente comincerà la prima produzione industriale a Mariel a carico della BDC TEC, impresa con capitale al 100% belga, il cui oggetto sono i sensori e gli schermi elettrici.

Sino ad oggi sono stati accettati come utenti della ZEDM un’Associazione Economica Internazionale, dieci imprese son capitale totalmente straniero, quattro miste e la stessa quantità completamente cubane. (Traduzione GM – Granma Int.)