ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
La Commissione dei Temi Costituzionali e Giuridici dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare. Photo: Juvenal Balán

“Come una piattaforma di riflessione e scambio di conoscenze e una delle azioni fondamentali della specializzazione per i professionisti di Diritto”, ha sostenuto Rubén Remigio Ferro, presidente del Tribunale Supremo Popolare (TSP), parlando dell’8º Incontro Internazionale Giustizia e Diritto che si svolgerà dal 18 al 20 maggio nel Palazzo delle Convenzioni de L’Avana.
In una conferenza stampa effettuata ieri, martedì 10 maggio, Ferro ha assicurato che l’incontro oltre ad arricchire il patrimonio culturale degli operatori di giustizia presenti, permetterà di mostrare il lavoro realizzato nell’Isola, con enfasi nelle messe a fuoco multidisciplinari dei temi del Diritto di Famiglia, la relazione diretta tra giudici e persone coinvolte nei processi e la partecipazione cittadina nell’amministrazione della giustizia come riflesso della trasparenza.   
“Organizzato dal TSP, con l’auspicio dell’Unione Nazionzle dei Giuristi di Cuba, la Facoltà di Diritto dell’Università de L’Avana,  questo Incontro - ha precisato- tocca tutte le materie giudiziarie ed è strutturato in cinque commissioni di lavoro che dibatteranno su temi penali, amministrativi e di famiglia, economici e del lavoro”.
“Le tematiche contrattuali, ha segnalato, saranno protagoniste nelle analisi a tono con l’attualizzazione del modello economico cubano e del crescente sviluppo del settore non statale, perché la giustizia non è estranea al contesto dei cambi che vive il paese”.
“Sino ad ora hanno confermato la partecipazione 250 delegati cubani e più di 240 di Messico, Venezuela, Ecuador, Spagna e Bolivia.
La presenza di noti presidenti e magistrati di corti supreme, specialisti, accademici e cattedratici di differenti latitudini dimostra il prestigio raggiunto dall’Incontro, il cui proposito più forte è il perfezionamento dell’impartizione della giustizia”, ha concluso.
Fanno parte della Commissione dei Temi Costituzionali, María Esther Reus González, Ministra di Giustizia; Homero Acosta, segretario del Consiglio di Stato;
Ruben Remigio, Presidente del Tribunale Supremo, e Darío Delgado Cura, Procuratore Generale della Repubblica, tra gli altri.( Traduzione GM – Granma Int.)