ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Giovani meritevoli di differenti settori della società ricreano ogni anno lo sbarco a Playita. Foto:www.venceremos.cu

Playita de Cajobabo - Una rappresentazione dell’avanguardia giovanile di Imías ha ricreato lo sbarco di José Martí, Máximo Gómez e gli altri patrioti della spedizione verso questo luogo per partecipare alla guerra necessaria iniziata il 24 febbraio del 1895.
Durante la rievocazione è stato ricordato anche il 21º anniversario dell’omaggio reso dal Comandnate in Capo Fidel Castro al Maestro e agli altri patrioti nella spiaggia di  Cajobabo, in occasione del centenario dello storico avvenimento.
Di fronte al monumento eretto in onore dei patrioti nel luogo dello sbarco realizzato nella notte dell’aprile del 1895, è stata consegnata la tessera del Partito e della UJC a un gruppo di nuovi militanti ed è stata consegnata la bandiera ai 90 giovani che percorreranno la rotta martiana da Playita a Dos Ríos.
Inoltre è stato salutato ufficialmente il delegato del municipio di Imías al VII Congresso del Partito, il compagno  Jesús Puentes Hernández, presidente della Cooperativa di Crediti e Servizi Jesús Menéndez, di Jobo Arriba, nella montagna territorio.
Come omaggio al fatto storico il popolo della località ha terminato un gruppo di opere socio economiche, tra le quali il centro delle trasmissioni televisive di Cajobabo; le sale di televisione di Veguitas e Yumurí, la Casa di Cultura Regino Eladio Boti, ed ha recuperato un autobus che ha permesso di riaprire la rotta molto richiesta tra questo municipio e  Guantánamo. (Traduzione GM – Granma Int.)