ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
L’omaggio si è svolto davanti alla roccia monumento Photo: Eduardo Palomares

Secondo Fronte  - Il legato dell’eroina della lotta clandestina e guerrigliera, Vilma Espín Guillois, ha di nuovo illuminato questo luogo montagnoso della provincia di Santiago, dove in occasione del 86º anniversario della sua nascita è stato realizzato  un omaggio nel Mausoleo dei Martiri del II Fronte Orientale Frank País.
I membri del Comitato Centrale del Partito, Lázaro Expósito e Teresa Amarelle, primo segretario nella provincia e segretaria generale della FMC, rispettivamente, hanno guidato l’omaggio ponendo una corona di fiori a nome del popolo di Cuba davanti alla roccia monumento che custodisce le sue ceneri in questo sacro luogo.
Già i raggi del sole avevano illuminato la tradizionale processione che ogni 7 aprile le dedicano gli abitanti e poi artisti dilettanti l’hanno ricordata tra la frescura del luogo e il profumo dei fiori, con le canzoni *Si llego a besarte* e *Damisela encantadora*.
La giovane segretaria della Federazione delle Donne Cubane in questo municipio, Yipsi Torres Reyes, nel suo discorso ha messo in risalto la partecipazione notevole di Vilma alla lotta rivoluzionaria e alla costruzione della società, come esempio della fermeza con cui si deve continuare di fronte ai nuovi metodi della impero per distruggere la Rivoluzione.
Rose rosse ed altri fiori sono stati posti dai presenti, tra i quali s’incontravano  Reinaldo García, presidente dell’organo di governo nel territorio santiaghero e altri dirigenti del partito della FMC, capi e ufficiali delle FAR e del  Minint. ( Traduzione GM – Granma Int.)