ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Specialisti del Ministero del Turismo – Mintur-  hanno informato che La Villa Xanadú, conosciuta come la ex residenza Dupont, Monumento Nazionale, in questa città balneare, è oggetto di un importante restauro, senza disturbare i servizi che presta ai numerosi clienti stranieri.
Ibis Fernández Peña, delegata del MINTUR nella provincia di Matanzas,
ha spiegato che l’immobile viene ristrutturato in modo speciale per le sue caratteristiche patrimoniali  e che esperti artigiani lavorano alle parti in legno all’ interno e all’esterno, con un investimento realizzato con altre voci d’interesse nella penisola di Hicacos.
«La cosa principale è che i clienti sono partecipi di queste riparazioni, apprendono i valori architettonici della grande residenza, e mentre soggiornano lì possono osservare il paziente lavoro degli incaricati di far risaltare al massimo lo splendore dell’installazione», ha commentato la dirigente.
Xanadú, attuale Casa Club del Campo di Golf, sorge a Peñas di San Bernardino, il punto naturale più alto di Varadero, vicinissima al mare e fa parte del patrimonio del principale polo turistico di Sole e Spiaggia di Cuba.
La gestione è del Gruppo Palmares e dispone di otto abitazioni di lusso, il ristorante Las Américas e un Bar con vista panoramica al primo piano.
Nel mese di luglio del 1927, 90 anni fa, la bellissima residenza fu disegnata da Cavarrocas e Govantes, famosi architetti, su richiesta di Irénee Dupont De Nemours, multimilionario nordamericano d’origine francese, proprietario di quelle terre, che la volle far costruire per riposare e invitare i migliori amici a ricrearsi in quella striscia di spiaggia di otto chilometri che possedeva lì.
Legnami di gran pregio come il cedro, lo jiquí, la caoba e il sabicú sono in buonissimo stato di conservazione e sono oggetto oggi di un minuzioso restauro per mantenerla come l’icona della Varadero storica, in armonia con i più moderni edifici (Traduzione GM – Granma Int.)