ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Manuel Marrero, ministro del Turismo. Photo: Ahora digital Photo: Yaimí Ravelo

Con l’importante notizia che il 3 maggio Cuba ha raggiunto la cifra di due milioni di turisti, 39 giorni prima di quando era stato pianificato, si è   inaugurata ufficialmente la XXXVII Edizione della Fiera Internazionale del Turismo (FitCuba 2017), la prima che si realizza nell’oriente cubano.
Pochi minuti prima dell’inaugurazione è stata scoperta la targa “Per un turismo di pace, salute e sicurezza”, che evoca le parole del Comandante in Capo, Fidel Castro Ruz, quando inaugurò nel 2003 l’Hotel Playa Pesquero,  e ricordano l’obiettivo di questo importante evento.  
Hanno partecipato all’inaugurazione ufficiale  Jorge Cuevas Ramos, membro della segreteria del Comitato Centrale del Partito; Luis Torres Iríbar, membro del Comitato Centrale e primo segretario del Partito ad Holguín, Manuel Marrero, ministro del Turismo e Julio César Estupiñán Rodríguez, presidente del Governo nella provincia,  con altre personalità della Germania paese al quale è dedicata la Fiera.
Estupiñán Rodríguez ha pronunciato un breve discorso di benvenuto ed ha spiegato che prima della Fiera nella provincia di  Holguín sono state ristrutturate alcune installazioni turistiche e di altri servizi, con l’obiettivo di elevare la qualità di questi luoghi, scommettendo sul turismo sostenibile. Ugualmente ha enumerato le importanti risorse di Holguín, che ne fanno un punto rilevante per lo sviluppo della detta industria senza fumo.
La Dottoressa Armgard Wippler, direttrice della vice divisione di Politica per l’Impresa Piccola,  Media e del Settore dei Servizi, in Germania, ha ringraziato per l’elezione del suo paese come invitato d’onore.
Poi ha sottolineato che il turismo è diventato un settore importante, ma che si deve fare in modo che non sia un beneficio per pochi, ma che si sviluppi in forma giusta e sostenibile.
«Questo, ha detto, dev’essere un elemento che fomenta la pace e ci avvicina come nazioni».  Poi ha segnalato le bontà della destinazione Cuba, isola molto attraente per il suo clima caraibico, l’eccezionale natura e la cordialità della sua gente. «Tutto questo spiega l’icremento sostenuto dei visitatori tedeschi nella regione».
Nel suo discorso il ministro del turismo Manuel Marrero, ha parlato del turismo in Holguín ed ha segnalato l’interesse storico, culturale, patrimoniale e della natura che ne fanno una destinazione completa. Questo ha motivato la selezione di questa provincia come sede dell’evento.
Poi ha riferito che Holguín mostra molti risultati nel ramo come una buona relazione qualità – prezzo, e il ritorno dei visitatori superiore a quello che si registra in generale nel paese.
Marrero ha anche parlato delle aspettative di ampliamento di questo Polo che è immerso in un ambizioso processo d’investimento che permetterà d’incrementare la cifra delle  abitazioni in più di 64.000.
Riferendosi alla modalità dei circuiti distintivi di Cuba ha detto che si prevede di perfezionarli per mostrare l’autenticità del paese e le strategie tracciate con varie province della regione centrale e occidentale.
Poi ha incitato a lavorare per rinforzare un turismo sostenibile che abbia come stendardo la pace e la sicurezza, come ha proclamato il Comandate in Capo.
(Da  Ahora.cu / Traduzione GM – Granma Int.)