ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Hotel Ordoño, Gibara, Holguin Photo: Juan Pablo Carreras

GIBARA, Holguín.–La dichiarazione ufficiale di questa città come destinazione turistica è stata il positivo preambolo della  XXXVII edizione della Fiera Internazionale del Turismo FITCuba 2017,  che è cominciata nel hotel Playa Pesquero, uno dei maggiori del paese, ubicato nel municipio di Rafael Freyre.
Esponendo le ragioni che hanno determinato di dare questa condizione alla detta «Città Bianca dei granchi», Manuel Marrero, ministro del Turismo, ha segnalato lo stile coloniale della località la sua bellezza naturale, le installazioni alberghiere ed extra alberghiere, ed ha posto una speciale enfasi sulle qualità degli abitanti.
Erano presenti Jorge Cuevas Ramos, della Segreteria del Comitato Centrale del Partito; Luis Torres Iribar e Julio César Estupiñán Rodríguez, massimi dirigenti politici e del governo nella provincia, rispettivamente, con altre personalità nazionali e straniere e touroperatori di vari paesi.
Marrero ha descritto la strategia tracciata cinque anni fa per fermare il deterioramento del patrimonio architettonico di Gibara.
«Le azioni realizzate, ha detto, hanno portato a identificare e riscattare immobili patrimoniali, con la possibilità di trasformasi in installazioni turistiche per dare risposte alle necessità d’alloggio, come nel caso degli attuali alberghi Ordoño, Arsenita e Plaza Colón (inaugurato nella giornata), che in virtù di un contratto firmato ieri tra la Catena Cubanacán e il Gruppo Iberostar, sono passati all’amministrazione di quest’ultimo.
Poi ha detto che il programma intrapreso cinque anni fa conta sull’appoggio assoluto delle autorità politiche e del governo della provincia, con il ruolo decisivo del popolo, risultato che ha permesso d’avanzare nel riscatto degli spazi pubblici e delle tradizioni locali, con l’incorporazione delle case private ai servizi d’alloggio e ristoranti, e il vincolo della gestione turistica con il potenziale culturale.
Durante la permanenza a Gibara, il nutrito gruppo di visitatori ha percorso vari luoghi tra i quali il nuovo Club Náutico e la Piazza Da Silva,dove  sono state apprezzate le offerte gastronomiche e di altri servizi, la galleria
del maestro Cosme Proenza e gli alberghi citati. (Traduzione GM - Granma Int)