ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Jorge Luis González

Nei primi giorni di maggio si svolgeranno due eventi di grande significato per il sistema turistico cubano, avranno come epicentro L’Avana e trasformeranno questa destinazione nella capitale delle attrazioni per il settore: la 36ª Fiera Internazionale del Turismo, FITCuba 2016, e la 60ª  Riunione della Commissione per le Americhe dell’Organizzazione Mondiale del Turismo (OMT).
Le autorità del Ministero del Turismo di Cuba (Mintur) in una conferenza stampa molto recente hanno informato che la 60ª Riunione della Commissione per le Americhe si realizzerà tra il 3 e il 5 maggio, mntre la FITCuba durerà dal 3 al  7.
La OMT, organismo del sistema delle Nazioni Unite incaricato della promozione di un turismo responsabile, sostenibile e accessibile per tutti,  realizzerà due incontri : la riunione in sé, con la mira di riflettere e realizzare scambi attorno all’attualità dell’ industria turistica e un seminario internazionale che in questa occasione avrà nell’agenda una sinergia chiave tra cultura e turismo.
Dalila González, vice direttrice generale di Mercatotecnia del Mintur, lo ha annunciato, aggiungendo che all’incontro con sede nel hotel Tryp Habana Libre parteciperanno il  segretario generale della OMT, Taleb Rifai, e il segretario regionale per le Americhe di questo organismo, Carlos Vogeler  con 26 delegazioni che rappresenteranno i paesi che compongono questa Commissione.
Janet Ayala, direttrice di Comunicazione del Ministero indicato, ha offerto dettagli sulla 36ª edizione di FITCuba, con sede a La Cabaña.
Il Canada che è il  principale mercato portatore di turismo in Cuba, quest’anno è l’invitato d’onore e guiderà la lista delle delegazioni straniere.
Tra i protagonisti ci sono anche L’Avana come destinazione, e come prodotti l’alleanza strategica tra cultura e turismo su cui punta l’arcipelago cubano.
FITCuba 2016 sarà inaugurata il 3 maggio durante una gala nel Gran Teatro de L’Avana Alicia Alonso, mentre il  4 nel Hotel Tryp Habana Libre, interverranno il ministro  cubano de Turismo, Manuel Marrero, la sua omologa canadese, Bardish Shagger, e il segretario generale della OMT, ha informato la Ayala, anticipando che tra le attività ci saranno la presentazione del turismo culturale in Cuba e la presentazione del ventaglio delle opportunità attualizzate del ramo.
Più di 200 delegati dei principali mercati portatori di turismo in Cuba ( Canada, Germania, Spagna, Francia, Messico, Stati Uniti) parteciperanno alla Fiera e sono stati accreditati 150 giornalisti di media di comunicazione stranieri e nazionali.
Quest’anno ci sarà anche uno spazio per gli affari e per la seconda volta, una Mostra dei fornitori e per questa sono giunte le richieste di 70 imprese, una cifra superiore a quella dell’anno scorso.
Il settore non statale avrà il suo spazio come segmento in crescendo della nostra economia, fatto che oltre alle opportunità che offre a questi soggetti economici come identificazione degli affari, dei contratti e altro, valorizza la socializzazione delle esperienze. (Traduzione GM - Granma Int.)