ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Jardines del Rey, “I bellissimi isolotti chiamati Giardini del Re, dedicati al re di Spagna da Diego Velásquez. Photo: Juvenal Balán

La destinazione Jardines del Rey, in provincia di Ciego de Ávila, ha chiuso il 2015 con più di quattrocento mila visitatori, la cifra più alta dalla loro apertura nel 1993.

L’incremento dell’arrivo dei turisti corrisponde al progressivo interesse dei visitatori stranieri di conoscere i cayos - gli isolotti - Coco e Guillermo Iyolexis Correa, delegata del Ministero del Turismo a Ciego de Ávila, ha dichiarato che la crescita del numero degli ospiti nella destinazione Jardines del Rey, risponde anche all’incorporazione delle nuove capacità d’alloggio e alla modernizzazione delle installazioni alberghiere.

Fonti del settore hanno indicato che nella stagione invernale sono giunti nell’ aeroporto dei Jardines del Rey, 48 voli la settimana, provenienti soprattutto da Canada, Regno Unito, Argentina, Portogallo e Italia, con visitatori che cercano sicurezza, confort e contatto con la natura. (Traduzione GM -Granma Int.)