ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Un gruppo di turisti nell’Avana Vechia. Il Canada è sempre il primo portatore di turismo con più di un milione 110.000 visitatori e un aumento del 13%. Photo: Yander Zamora

Cuba è arrivata ieri, 16 novembre, a 3 milioni di visitatori internazionali, 45 giorni prima che nell’anno precedente, mantenendo una tendenza alla crescita e accumulando in questo 2015 non ancora terminato, una crescita del 18% in relazione allo stesso periodo dell’anno scorso.

Il Canada è il primo portatore, con più di 1 milione 110.000 viaggiatori e un aumento del 13%.

Lo seguono i principali mercati europei che nell’insieme presentano un aumento di presenze superiore al 25%.

A questi si sommano i paesi di maggior apporto turistico dell’America Latina, che nella totalità presentano un aumento di più del 20%.

A questo risultato ha contribuito lo scenario del paese, con un vasto riconoscimento internazionale al lavoro realizzato dalle istituzioni turistiche, avviate al miglioramento continuo dei prodotti e della qualità dei servizi, l’appoggio a tutti i settori della nostra economia e la priorità che il Governo dà allo sviluppo del turismo, uniti al lavoro dei dipendenti statali e non statali sostenuti anche dall’ospitalità con cui il popolo cubano riceve tutti coloro che ci visitano.

(Traduzione GM – Granma Int.)