ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Gli affari turistici tra Cuba e la Cina si sono incrementati e spiccano quelli dedicati alla pratica del golf e all’aumento dei visitatori del paese asiatico.

Uno degli accordi d’intenzione firmato nella 35ª Fiera Internazionale del Turismo FITCuba, effettuata recentemente, è creare un’impresa mista, che costruirà un’ installazione a Bello Monte, a est de L’Avana.

In questo modo di realizzano gli accordi del22 giungo del 2014 tra Cuba e Pechino, firmati durante la visita del presidente cinese, Xi Jinping, occasione nella quale si firmarono 29 accordi per incrementare la cooperazione.

Nella Fiera, i tour operatori e gli agenti di viaggio hanno prestato una speciale attenzione precisamente alla delegazione della Cina.

Nell’occasione l’ambasciatore cinese in Cuba, Zhang Tuo e il presidente della Beijing Enterprise Group, Wuang Dong, assieme al direttore degli affari del Ministero del Turismo (Mintur) nell’Isola, José Daniel Alonso, hanno firmato una lettera per un progetto di un campo da golf.

Questo documento apre il progetto per questo sport che corrisponde alle strategie cubane di differenziazione dell’offerta turistica cubana.

A questo incontro hanno partecipato rappresentanti di 40 paesi, includendo 120 agenzie di viaggi degli Stata Uniti, tutti con forti mire sui trattati tra la Cina e Cuba.

Durante l’apertura in FITCuba del parco Torre di Vetro, in Cayo Coco, per arrampicate e altre attività, lo stesso ministro del turismo cubano, Manuel Marrero, ha riconosciuto le eccellenti trattative con l’impresa Beijing Enterprise e il golf.

Opportunamente, relazioni ufficiali hanno segnalato che dopo 49 anni di relazioni tra i due paesi, le imprese del gigante asiatico negoziano con Cuba, la costituzione di firme miste per lo sviluppo di complessi immobiliari come gli alberghi, soprattutto a L’Avana.

In questa occasione il consigliere economico e commerciale dell’ambasciata della Cina in Cuba, Ma Kequian, ha assicurato che l’impresa Beijing Enterprise Holdings Limited creerà con il Gruppo Palmares di Cuba una grande immobiliare, includendo un hotel cinque stelle e un campo da golf.

Altri affari saranno un albergo nel residenziale Marina Hemingway dell’ovest della capitale, con la compagnia cinese Suntime.

José Daniel Alonso, del Mintur, ha confermato un’impresa mista con il Gruppo Cubanacán per l’investimento alberghiero.

Air China ha espresso interesse nei voli diretti Pechino – L’Avana dal settembre prossimo per accrescere le visite dei cinesi in Cuba.

Dal 2014 la Cina appare come uno dei mercati portatori di turismo di maggior crescita, con 28.239 viaggiatori e un aumento del 27 % rispetto al 2013.

La Cina è il primo socio commerciale di Cuba in Asia e il secondo a livello mondiale con scambi bilaterali di 1800 milioni di dollari, dicono i dati ufficiali

(Traduzione GM – Granma Int.)