ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Cayo Guillermo nei Jardines del Rey, in provincia di Ciego de Avila. Sino ad oggi sono stati ricevuti più di 1.500.000 di visitatori nell’Isola. Photo: Juvenal Balán

Jardines del Rey – La destinazione Cuba presenta una crescita nell’arrivo di turisti in questa prima parte dell’anno, del 15% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, nonostante il complesso scenario mondiale, ha detto Manuel Marrero Cruz, ministro del Turismo.

Parlando nella prima giornata della Fiera Internazionale del Turismo (FITCuba 2015), che ha aperto le porte nell’hotel Meliá Jardines del Rey, il titolare del settore ha detto che il paese vive un processo di cambio nel settore e il fatto di ricevere sino ad ora circa 1.500.000 di visitatori, obbedisce all’incremento di mercati stabiliti e di altri che stanno sperimentando una preferenza per Cuba.

Tra i segmenti con una maggior crescita ci sono il venezuelano, il tedesco, l’italiano, il canadese e il cileno; l’indice dei ripetenti è stato del 44% e quello di soddisfazione generale della destinazione Cuba del 95%. Marrero Cruz ha precisato che nell’Isola operano 18 catene in 69 hotels, includendo le installazioni dov’è presente il Gruppo Meliá, che sin dal principio ha scommesso su Cuba e opera da 25 anni nell’Isola.

Durante la conferenza ha espresso un riconoscimento speciale ai lavoratori e ai dirigenti dell hotel Royalton Cayo Santa María, a nord della provincia di Villa Clara, recentemente definito il migliore del mondo nella modalità tutto compreso. Lo sforzo che il paese realizza per garantire standards competitivi nel mondo si unisce al settore non statale, con più di 1500 case che affittano abitazioni ai turisti.

Questa XXXV edizione di FITCuba si distingue per la presenza, per la prima volta, di 156 rappresentanti di agenzie d viaggi, linee aeree e tour operatori nordamericani, che mostrano interesse per questa destinazione, una delle più promettenti dei Caraibi.

Hanno partecipato all’inaugurazione della Fiera, Jorge Cuevas Ramos, membro della Segreteria del Comitato Centrale del Partito; Félix Duarte Ortega, membro del Comitato Centrale e primo segretario del Partito a Ciego de Ávila; Carlos Vogeler, direttore generale dell’Organizzazione Mondiale del Turismo per le Americhe e la dottoressa Francesca Barracciu, vice segretaria di Stato del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo d’Italia, paese invitato al quale è dedicata la Fiera.

(Traduzione GM - Granma Int.)