ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

“Sin d’ora saluto con affetto il popolo cubano e quello statunitense”, ha detto e la Radio Vaticana ha trasmesso le sue parole. Il Papa ha aggiunto: “Sabato partirò per un viaggio apostolico a Cuba e negli Stati Uniti, una missione per la quale sono preparato con grande speranza. Chiedo a tutti di accompagnarmi con l’orazione”, ha segnalato.

Poi ha ricordato il suo viaggio apostolico internazionale dal 19 al 22 a Cuba, e dal 22 al 28 negli USA ed ha spiegato che il motivo principale del viaggio negli Stati Uniti è l’Incontro Mondiale delle Famiglie, che si svolgerà a Filadelfia, ed ha anche confermato che andrà nella sede centrale delle Nazioni Unite per i 70 anni di questo organismo.

Durante la sua presenza a Cuba, il vescovo di Roma officerà messa in Piazza della Rivoluzione José Martí a L’Avana domenica 20, il giorno dopo a Holguín, e il 22 settembre nella Basilica Minore del Santuario della Vergine della Carità del Cobre, nel territorio di Santiago di Cuba.

Domenica 20 il papa realizzerà una visita di cortesia al generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri e successivamente presiederà nella Cattedrale de L’Avana “L’orazione delle Vispere”, alle 17.30, con la partecipazione di sacerdoti, religiosi e seminaristi di tutta l’Isola.

Dopo l’orazione si svolgerà l’incontro con i giovani che vorranno salutare Papa Francisco, all’entrata del Centro Culturale Padre Félix Varela, già Seminario San Carlos y San Ambrosio, in calle Tacón, tra Chacón e Mercaderes. ( Traduzione GM – Granma Int.)