ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Il presidente del Consiglio Esecutivo della Unesco, Michael Worbs, ha definito  Fidel Castro uno degli uomini di Stato più emblematici del XX secolo , trasmettendo le sue condoglianze per la morte del leader storico della Rivoluzione Cubana. 

" Questo leader rivoluzionario di Cuba per  più di 50 anni, è uno degli uomini di Stato più emblematici del XX secolo. La sua difesa degli ideali progressisti è un modello per molti", ha indicato in un messaggio inviato alla missione permanente di Cuba di fronte a questo organismo internazionale.

Poi ha aggiunto: “ Le nostre più sincere condoglianze al Governo e al popolo di Cuba. Fidel Castro sarà ricordato sempre come il Comandante”.

Worbs  ha sottolineato il significato del leader cubano per le nazioni del Terzo Mondo e del Movimento dei Paesi non Allieneati - MNOAL - ed ha aggiunto che il Comandante è sempre stato impegnato con lo sviluppo e la prosperità del suo paese ed ha ricordato le parole pronunciate da Fidel nello stesso  Consiglio  Esecutivo della Unesco, durante una visita nel 1995: "...il vero sviluppo sociale ... suppone... la solidarietà tra gli uomini e tra le nazioni e il diritto di ogni popolo allo sviluppo e a decidere la sua propria strategia per realizzarlo. (Traduzione GM – Granma Int.