ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Yoelmis Hernández, nella foto a Londra, è uno dei primi atleti cubani giunto in Brasile. Photo: Ricardo López Hevia

Brasilia – Un piccolo gruppo della delegazione cubana che gareggerà nei Giochi Olimpici a Río de Janeiro, dal 5 al 21 agosto prossimo, dà i tocchi finali alla propria preparazione a Salvador de Bahía, in Brasile.

La prima pesista dell’Isola classificata per le Olimpiadi, Marina Rodríguez, e il suo compagno di squadra, il tre volte campione del mondo e molte volte campione panamericano degli 85 Kg., Yoelmis Hernández, sono stati i primi a giungere in questa città del nordest del Brasile.

Nell’aeroporto internazionale Diputado Luis Eduardo Magalhaes, di Salvador, sono stati ricevuti dal segretario statale agli Sports, Alvaro Gomes, dalla console generale di Cuba nel paese, Laura Pujol, e da vari membri dell’Associazione José Martí.

La diplomatica cubana ha informato PL che domani, venerdì 22, arriveranno in questa città altri 11 dei 120 sportivi che difenderanno i colori di Cuba nella detta Città Meravigliosa.

Si attendono la campionessa olimpionica di Londra 2012 e due volte campionessa del mondo Idalys Ortiz e tutti gli altri atleti della squadra di judo: Dayaris Mestre, Maricet Espinosa e Yalennis Castillo(f) e Magdiel Estrada, Iván Felipe Silva, Asley González, José Armenteros y Alex García (m).

Ultimeranno i dettagli della loro preparazione a Bahía anche i taekwondisti Robelis Despaigne, bronzo a Londra e l’ex campione del mondo, Rafael Yunier Alba.(info PL/ Traduzione GM – Granma Int.)