ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Con un risultato rotondo è terminata la quarta edizione del Triatlon de L’Avana, gara che ha mostrato una crescita notevole nell’organizzazione, facendo derivare uno spettacolo sportivo superiore nel quale circa 500 partecipanti hanno goduto dell’incanto della capitale cubana in una difficile corsa.

Forti bracciate nel canale della Marina Hemingway, molti chilometri divorati pedalando e una dura corsa per il Malecon hanno completato la competizione che l’anno prossimo convocherà più entusiasmo da parte della crescente comunità di appassionati della disciplina in Cuba.

Com’era da sperare, la figura del triatalon cubano nell’attualità, Michel González, che ha partecipato di nuovo nella mezza distanza e ha vinto con autorità, ha attratto l’attenzione e come ha detto: «Questa vittoria nel campionato ispanoamericano è un buon punto di partenza di fronte al principale impegno dell’anno: i Giochi Centroamericani di Barranquilla».

Michel non ha nuotato come altre volte, ma ha guadagnato terreno con un giro ciclistico di buon livello e con una corsa accettabile.

Nel ramo femminile sula stessa distanza, la croata Zeljka Saban Milicic si è presa gli onori relegando la cubana Yadira Corona, regina dalla scorsa edizione.

La categoria olimpica ha generato alti livelli d’aspettativa ( (1.5 km di nuoto, 40 di ciclismo e 10 di corsa), nella quale la cubana Leslie Amat, principale esponente del triatlon femminile nell’Isola ha vinto l’argento assoluto ed ha conquistato il titolo ispanoamericano, perchè la vincitrice della prova è stata la tedesca Anabel Knoll.

Risultati finali del Triatlón de L’Avana Sprint Popolare (Femminile):

1. Fiona Bernal-MEX (1:12.02); Rosa E. Ramos (1:12.20); 3. Niuska

Figueredo-CUB (1:13.50).

Sprint Popolare (Maschile): 1. Yoleisy Rodríguez-CUB (1:01.56 horas); 2.

Cristian Carmenate-CUB (1:03.12); 3. Marcel Zamora-ESP (1:03.34).

Mezza distanza (Generale-femminile): 1. Zeljka Saban Milicic-CRO

(4:55.45); 2. Yadira Corona-CUB (5:30.09); 3. Mariana Peres-BRA (5:38.09).

Mezza distanza (Generale-maschile): 1. Michel González-CUB (4:03.50

horas); 2. Leonardo Saucedo-MEX (4:17.02); 3. Jesús A. Cruz (4:26.48).

Olimpico Elite (femminile): 1. Anabel Knoll-ALE (2:06.07); 2. Leslie

Amat-CUB (2:06.44); 3. VittoriaLopes-BRA (2:07.37).

Olimpico Elite (maschile): 1. Alexandre Nobre-POR (1:50.23); 2. Miguel

Arraiolos-POR (1:50.24); 3. John Rsmussen-CAN (1:50.40).