ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Desconocido

Varadero - La brasiliana María Luiza Souza, vicepresidente della Società Internazionale di Cultura e Sport, ha segnalato i programmi che Cuba realizza, vincolati alle attività sportive e alla cultura fisica.

“Il lavoro nei differenti territori dell’Isola in queste attività è molto forte”, ha commentato Souza dopo aver partecipato alla II Gimnastriada, concepita per mostrare l’importanza e i benefici della ginnastica in tutte le tappe della vita.

L’’incontro è stato realizzato a Varadero con la partecipazione di 1500 persone distribuite in 16 blocchi di presentazione.

“È stata una vera festa musicale in cui la ginnastica aerobica, le composizioni, le dimostrazioni dell’iniziativa *Educa tuo figlio*, con le madri e i loro piccoli, altri progetti d’educazione fisica e arti marziali sono state al centro di questo incontro”.

“È stata una buona occasione per esporre e valutare il lavoro degli specialisti cubani con praticanti di tutte le età, che lo hanno fatto con molta allegria”, ha segnalato ancora.

La Gimnastriada ha annunciato l’inizio, ieri mercoledì 25, del Forum Internazionale *Cubamotricità*, con la presenza di specialisti di 26 paesi dell’area panamericana, di altre parti del mondo e della sede, hanno informati gli organizzatori.

“È una riunione molto importante per conoscere esperienze e condividere informazioni e programmi sull’attività muscolare”, ha indicato ancora Souza.

L’appuntamento previsto sino al 28 maggio include seminari, laboratori, conferenze, sessioni di posters e scambi d’esperienze nell’area delle scienze applicate allo sport e alla cultura fisica. (Traduzione Gm - Granma Int.)