ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Il cubano Iván Silva ha conquistato la medaglia d’oro degli 81 chilogrammi del Grand Prix di Judo, di Almaty, in Kazajstán, e ha ottenuto 300 punti per il ranking olimpico, in attesa dei Giochi del prossimo agosto a  Río de Janeiro.
 Nel  sito web del torneo si legge che  Silva ha sconfitto per Wazari nella finale l’italiano Metteo Marconcini, dopo aver superato il portoghese  Carlos Luz, per Ippon, il ceco Jaromir Musil, per Wazari, l’olandese Frank De Wit, per Ippon, e il brasiliano Leandro Guilheiro, per penalità 3-2 Shidos, in questo ordine.
Gli altri cubani in gara, sabato 14, sono stati Maricet Espinosa (63 chili) e Onix Cortés (70),  che sono terminati quinti nelle loro due divisioni, tutti e due con due vittorie e due sconfitte e Magdiel Estrada (73), che ha perso nel suo primo combattimento. (Traduzione GM – Granma Int.)