ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Internet

L’austriaco d’origine rumena Marius Vizer, presidente della Federazione Internazionale di Judo (IJF – la signa in inglese), è appena giunto a Cuba per partecipare al Gran Prix de L’Avana, dal 22 al 24 prossimi nel Colosseo della Città Sportiva.
Rafael Manso, titolare della Federazione Cubana, ha detto alla ACN che s’incontrano in citta diversi dirigenti della IJF, che provano la buona marcia dei preparativi del torneo, che ripartirà punti per il ranking mondiale per i Giochi Olimpici di Río de Janeiro.
I partecipanti iscritti sono 428 di 69 paesi includendo 56 di Cuba.

Questa cifra che sarà resa ufficiale nella riunione tecnica programmata per giovedì 21 nell’hotel Meliá Habana, dove si realizzerà il sorteggio delle 14 divisioni maschili e femminili convocate per le gare.

Manso ha detto che nello stesso Hotel si realizzeranno i pesaggi ufficili e non, delle categorie che aprirammo il calendario del Gran Prix, venerdì 22 con i 48 – 52 - 57 chili per le donne, e 60 – 66 per gli uomini.

Il funzionario cubano ha informato che gli allenamenti si svolgeranno dal 25 al 27 nel Colosseo della Città Sportiva, dove si daranno conferenze magistrali a tutti gli allenatori presenti.

Tra le attività collaterali ci sarà l’annuncio del ritiro ufficiale del Master in Scienze dello Sport - 8º Dan, Ronaldo Veitía, che per 30 anni ha diretto il collettivo tecnico della selezione femminile cubana.

Cuba è stata designata sede dal 28 al 30 aprile del Campionato Panamericano, un torneo che a sua volta riparte punti per il ranking mondiale e per l’appuntamento olimpico del prossimo agosto.

Nel campionato panamericano si assegnerà la maggior quantità di punti, perchè i vincitori ne riceveranno 400, mentre nel Gran Prix ne avranno solo 300. ( Traduzione GM - Granma Int.)