ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Díaz-Canel despidió al grupo de deportistas que este domingo llegaron a Toronto. Photo: Ricardo López Hevia

Il primo vice presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, ha salutato l’avamposto della delegazione cubana che parteciperà ai XVII Giochi Panamericani, di Toronto, in Canada.

Olga Lidia Tapia, membro della Segretaria del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, nelle sue parole di commiato ha ricordato le giornate di scambio realizzate con gli atleti, nelle quali sono stati sottolineati gli sforzi del paese per mantenere vivi i risultati dello sport cubano.

“In questi momenti e soprattutto mantenendo l’impegno delle mete individuali e collettive, il nostro desiderio più grande è che i nostri atleti ritornino gloriosi in Patria”, ha dichiarato Olga Lidia Tapaia parlando ai 240 membri della comitiva cubana che è partita ieri, domenica 5, per la capitale dell’Ontario.

Facevano parte del gruppo l’alto comando della delegazione, il personale medico e d’appoggio e 14 discipline sportive: softball, nuoto sincronizzato, badmington, tennis, tiro, sollevamento pesi, boxe, judo, ginnastica artistica, canottaggio, remo, triatlon, vela e tuffi.

Hanno partecipato alla cerimonia di commiato, che si è svolta nell’aeroporto della capitale José Martí, José Ramón Fernández, presidente del Comitato Olimpico Cubano, Antonio Becali, titolare dell’Istituto Cubano dello Sport (Inder) e altri funzionari dell’organismo sportivo.

Cuba aspira a mantenere il suo secondo posto storico conquistato in forma consecutiva dall’edizione di Cali, in Colombia nel 1971, sino a Indianápolis, USA, nel 1987, e Mar del Plata, Argentina-1995 sino a Guadalajara, México-2011.

Nella versione del 1991, disputata a L’Avana, Cuba conquistò il primo posto, spodestando gli Stati Uniti.

I XVII Giochi Panamericani di Toronto se disputeranno dal 10 al 26 luglio con la partecipazione di circa 5.500 atleti delle 42 nazioni membri dell’Organizzazione Sportiva Panamericana (Odepa). (Prensa Latina /Traduzione GM - Granma Int.)