ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Varie leggende del calcio come il brasiliano Ronaldo e il francese Zinedine Zidane, hanno giocato. lunedì 20 a Saint Etienne (centro-est della Francia) alla "12ª Partita contro la povertà”, i cui benefici saranno destinati alla lotta contro il virus dell’Ebola.

Photo: Tomada de Facebook

Zidane e Ronaldo sono ambasciatori di buona volontà del Programma delle Nazioni unite per lo Sviluppo, PNUD.

“È importante lottare contro l’Ebola. Ogni anno io e Ronaldo ci chiediamo dove disputeremo la nostra partita e che causa difenderemo”, ha dichiarato Zidane in una conferenza stampa.

Questo virus non è stato sradicato e continua a provocare tragedie. Per questa causa si mobilitano molti giocatori”, ha aggiunto il campione del mondo del 1998.

Ronaldo ha dichiarato il suo orgoglio e la sua felicità per la mobilitazione dei suoi compagni e per il contributo al finanziamento delle cause umanitarie.

Davanti a 33.913 spettatori nello Stadio Geoffroy-Guichard di Saint-Etienne, la squadra di Ronaldo e Zinane ha sfidato le vecchie glorie del ASSE Saint Etienne, con l’ex arbitro italiano Pier Luigi Colina che ha diretto il gioco.

Nella squadra di Zidane e Ronaldo hanno giocato ex stelle mondiali: gli olandesi Clarence Seedorf e Edwin van der Sar, il brasiliano Cafu, il nigeriano Jay-Jay Okocha, l’italiano Gianluca Zambrotta e i francesi Fabien Barthez, David Trezeguet, Youri Djorkaeff e Eric Abidal.

(Traduzione GM - Granma Int.)