ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Il cubano Erislandy Savón è stato eletto il miglior pugile americano del 2014, quando è stato un elemento chiave nella vittoria dei Domadores di Cuba nella V Serie Mondiale.

Erislandy Savon, peso massimo, Oro nei XXII Giochi Centroamericani e dei Caraibi. Savón (a sinistra) è il pugile migliore dell’esigente stagione mondiale per squadre. Photo: Ismael Francisco

L’informazione data dal Commissario nazionale di questo sport, Alberto Puig, precisa chw l’atleta dei pesi massimi è stato scelto dai dirigenti della Confederazione Continentale riuniti a Caracas, capitale del Venezuela.

Savón ha ottenuto la condizione di miglior pugile, nell’esigente competizione mondiale per squadre in cui si valutano capacità come la combattività e la mobilità, e per aver vinto otto combattimenti sul ring.

Il guantanamero ha mostrato la sua classe anche nella Coppa Mohammed VI disputata in Marocco, la competizione per la classifica dei Giochi Centroamericani e dei Caraibi, con sede a Tijuana, e nella stesso appuntamento regionale di Veracruz.

Nato il 21 luglio del 1990 e campione giovanile del mondo a 18 anni, Savón ha vinto nel classico cubano Playa Girón di Santa Clara e fa parte della lista dominata da Cuba che distingue in america gli esponenti migliori di ogni campagna.

Le vittorie precedenti erano di Roniel Iglesias (2009), Robeisy Ramírez (2010 y 2012) e Julio César la Cruz (2011 y 2013)

( Traduzione GM – Granma Int.)