ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Kcho, Photo: Internet

L’Avana.-  L’artista cubano  Alexis Leyva, conosciuto come  Kcho, noto pittore e scultore, è andato nel municipio della capitale di Regla, dove il suo staff di lavoro ha installato tre generatori elettrici per aiutare parte della popolazione danneggiata dal tornado di domenica 27.
 «Stiamo a lato delle persone e abbiamo imparato che in momenti  come questi le persone desiderano essere ascoltate e incontrare soluzioni rapide ai problemi più immediat»,i ha detto ai giornalisti dell’Agenzia Cubana di Notizie.
Kcho ha chiamato i piccoli generatori che ha portato nella località  “cocuyos (lucciole)”,  e li ha posti in punti dove le persone possono collegare un frigorifero, caricare i cellulari e stare un poco in una specie di oasi nel mezzo dell’oscurità notturna.
Nel Consiglio Popolare Loma-Modelo, di Regla,vuole montar tre cinema mobili in diversi luoghi, per far sì che bambini, giovani, donne di casa e altri abitanti possano distrarsi la sera dopo il lavoro quotidiano.
Andremo in tutti i municipi , dove potremo, ha detto, ma sempre con questa idea: creare fuochi di luce sino a quando tornerà l’elettricità, per poi spostarci di territorio. Il cubano conosce moto bene la solidarietà, quasi l’ha inventata e ne ha fatto una forma di vita, ha commentato Kcho.
Francisco Jerez Boris, che vive nel quartiere  La Colonia, ha nel portale di casa sua uno di questi generatori e ha detto alla ACN che l’obiettivo è condividere questa fortuna con i vicini  e appoggiarsi gli uni agli altri, ed ora almeno hanno acqua fredda da bere.
Questa è una delle tante maniere che il popolo cubano ha incontrato, includendo i suoi artisti, per aiutare i  danneggiati dopo il tornado devastatore che ha colpito diversi municipi domenica 27 , di notte, ed è una dimostrazione di quello che può fare Cuba quando si unisce . ( ACN/ GM – Granma Int.)