ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
L’orchestra Formell e Los Van Van è nominata nella categoria Miglior Album Tropicale con il disco Legado (Egrem, 2017), con il quale i suoi membri rendono omaggio al fondatore del gruppo, Juan Formell. Photo: Cortesía del gruppo.

Vari cubani son nominati al premio dell’Accademia Nazionale delle Arti e le Scienze della Registrazione degli Stati Uniti, internazionalmente conosciuto come Grammy, per il prossimo anno.

Si tratta dell’orchestra Formell e Los Van Van nominata nella categoria Miglior Album Tropicale, con il disco Legado (Egrem, 2017), con il quale quale i suoi membri rendono omaggio al fondatore del gruppo, Juan Formell.

Los Van Van celebreranno nel 2019 50 anni dalla loro fondazione.

Il gruppo di rap Orishas, formato da Yotuel Romero, Hiram Riverí e Roldán González, è nominato con il disco Gourmet (Sony Music Latin, 2018) nell’appartato Miglior Álbum di Rock Latino, Urbano o Alternativo.

Il batterista Dafnis Prieto con la sua Big Band, con il disco Back to the sunset (Dafnison MUsic, 2018) e il pianista Elio Villafranca, con il compatto Cinque (ArtistShare, 2018), sono nominati nella categoria Miglior Album di Latin Jazz.

Omara Portuondo, con la sua partecipazione in Muse (Un omaggio al folclore latinoamericano nelle mani dei Macorinos) Vol. 2, della messicana Natalia Lafourcade, nella categoría Miglior Album di Pop Latino, aspira a sua volta a vincere il prezioso premio che verrà assegnato il prossimo 10 febbreio del 2019 nello Staples Center di Los Angeles. ( GM – Granma Int.)