ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
La UH tra le 500 migliori di tutto il mondo, nonostante i limiti nelle risorse per via del blocco imposto all’Isola dagli Stati Uniti. Photo: Ariel Cecilio Lemus

L’Università de L’Avana (UH) è piazzata tra le migliori università dell’America Latina in vista del 2019, in accordo con il QS University Rankings Latin America.

La più antica casa di alti studi di Cuba ha risalito 71 posti in relazione al 2014, ed ora condivide la posizione 19 con l’Università della Costa Rica.

Il sistema QS è uno dei più usati e affidabili indici di paragone delle università del mondo e come il resto del suo tipo di basa sulla qualità del corpo degli insegnanti, soprattutto i dottori in scienze, la produzione di conoscenze attraverso l’investigazione scientifica negli anni precedenti, la relazione alunno- professore e la visibilità della sua informazione in internet.

Inoltre valuta il prestigio accademico attraverso inchieste indipendenti a laureati e ai loro datori di lavoro in Cuba e nel mondo.

Un indice che per diverse ragioni non era stato valutato nel 2014 ma che è stato considerato adeguatamente stavolta.

Questo indice serve come riferimento per le azioni d’internazionalizzazione dell’educazione superiore da parte delle organizzazioni internazionali e di cittadini individuali e colloca la UH tra le 500 migliori del mondo nonostante le risorse limitate provocate dal blocco imposto dagli Stati Uniti contro Cuba. ( GM – Granma Int.)