ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

La settima Riunione del Consiglio Inter-governativo degli Artigiani è cominciata ieri, mercoledì 29, a L’Avana, con la partecipazione di artigiani di 11 paesi.
Tra gli invitati ci sono i rappresentanti di Cile, Colombia, Perù, Uruguay, Guatemala, Paraguay, Cuba e Messico, che valuteranno le azioni di promozione realizzate dalle nazioni membri del programma ispanoamericano per la promozione di questa tecnica manuale nel 2018.
La direttrice di questo settore nel Fondo Cubano dei Beni  Culturali (FCBC), Mercy Correa, ha risaltato il significato della riunione in Cuba, dato che è la prima volta che la nazione dei Caraibi la organizza ed è coinvolta attivamente.
Inoltre ha segnalato come attività principale la proposta della nomina della città di Trinidad, nella provincia di Sancti Spíritus, come Città dell’Artigianato del Mondo, per il lavoro di conservazione di questa manifestazione che coinvolge varie generazioni che fanno parte della quotidianità.
Mercy Correa ha spiegato che per questa valutazione il comitato degli esperti si trasferirà in questa citta, parlerà con numerose famiglie che preservano la tradizione attraverso il ricamo e la ceramica, visiteranno laboratori, musei, piazze commerciali e luoghi d’interesse storico che confermano il tesoro culturale della citta dichiarata Patrimonio dell’Umanità da Unesco.
In accordo con il programma dell’incontro, dopo l’esame la giuria scriverà una relazione  che sarà inviata alla presidenza del Consiglio Mondiale dell’ Artigianato, organismo che si dedica al riscatto e alla conservazione di queste arti a livello globale, incaricato d’emettere la decisione finale.
Mercy Correa, che è anche vicepresidente del WCC per l’America Latina e i Caraibi, ha commentato che questa dichiarazione creerà nuove opportunità di cooperazione, promozione e competitività tra gli artisti del settore.
Ispano- Artigianato si svolgerà sino al 1º giugno nell’Hotel Cohiba a L’Avana e include attività collaterali e un’esposizione dell’artigianato cubano di oggi che riunirà più di 100 creatori locali di tutte le manifestazioni artigianali.
La mostra resterà aperta al pubblico dal 30 maggio nella galleria Victor Manuel, ne l’Avana Vecchia, e si estenderà sino alla fine di giugno come parte delle celebrazioni per il 40º anniversario del FCBC. (Radio Habana Cuba/ GM – Granma Int.)