Il Regno Unito consegnerà una prestigiosa decorazione al ballerino cubano Carlos Acosta › Cultura › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

La Reale Accademia della Danza del Regno Unito decorerà il ballerino cubano Carlos Acosta con la Queen Elizabeth II Coronation Award, ha annunciato un comunicato della compagnia diretta dall’artista, riportato da Prensa Latina.

In questo modo l’istituzione accademica vuole riconoscere la posizione dell’ex primo ballerino del Royal Ballet di Londra come una delle figure più influenti della danza attuale.

La cerimonia si svolgerà nel Mandarin Oriental Hyde Park, di Londra, il prossimo 15 ottobre.

Una nota per la stampa pubblicata nel sito web dell’entità britannica definisce il ballerino cubano “come una fonte d’ispirazione per i ballerini di tutto il mondo e segnala la sua straordinaria carriera come ballerino famoso e ora come coreografo e direttore artistico.

Ugualmente elogia Acosta che, attraverso il suo lavoro e la sua gestione, aiuta i giovani ad avere accesso alla danza, un impegno che come segnala l’istituzione, è anche l’obiettivo centrale dell’Accademia.

Lal Queen Elizabeth II Coronation Award è un onore che si assegna annualmente dal 1953 a persone che hanno contribuito in forma significativa all’arte del balletto e della danza.

Con questa decorazione si è reso onore a personalità come Ninette de Valois, Marie Rambert, Frederick Ashton, Antony Tudor, Kenneth MacMillan, Rudolf Nureyev e alla compagnia The Royal Ballet.

«È un onore unirmi alla prestigiosa lista dei leaders della danza tra i quali molti mi hanno ispirato e con alcuni ho avuto l’opportunità di lavorare nella mia carriera», ha dichiarato Acosta, quando ha conosciuto d’essere stato scelto per questo nuovo premio.

Il direttore esecutivo della Reale Accademia, Luke Rittner, ha precisato che la decisione di onorare Acosta con la più prestigiosa distinzione dell’entità, è stata unanime.

La Reale Accademia di Danza e Carlos Acosta condividono un comune obiettivo: ispirare e nutrire ballerini di tutto il mondo e far sì che la danza sia il più possibile accessibile, ha sottolineato.

In accordo con Rittner, la carriera di Acosta, come ballerino e ora come coreografo e direttore artistico parla da sola.

Acosta ha fondato una compagnia in Cuba nell’aprile del 2016, con l’obiettivo di offrire spettacoli completi, in cui il contemporaneo e il neoclassico siano presenti, senza tralasciare altre espressioni, epoche e stili dell’arte della danza.

Acosta si trova ora con la sua compagnia ballando nel.New York City Center, degli Stati Uniti e da lì tornerà a Cuba per presentarsi il 29 aprile nel Gran Teatro de La Habana Alicia Alonso, nella gala commemorativa del Giorno Internazionale della Danza. (GM – Granma Int.)