Presentato nella Anec il libro /Soldato delle idee/ › Cultura › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

L’Unione degli Economista e dei Contabili di Cuba (Anec), è stata la sede, a L’Avana, della presentazione del libro /Soldato delle idee/, che analizza il pensiero di Ernesto Che Guevara e di Fidel Castro.

Luciano Vasapollo, noto in Cuba per il suo instancabile lavoro che vincola l’Italia e Cuba da molti anni, con numerose pubblicazioni, e per la sua partecipazione come professore d’economia e vicerettore dell’Università La Sapienza di Roma a dibattiti e seminari, è l’autore di questo testo, al quale hanno lavorato anche Rita Martufi, nota attivista e investigatrice, Efrain Echeverria, vice presidente della Anec, a Pinar del Río e due dei Cinque Eroi della Repubblica di Cuba, Gerardo Hernández Nordelo e Ramón Labañino Salazar.

Il presidente della Anec, Oscar Luis Hung, ha presentato il testo e gli autori ed ha sottolineato che questo libro è un campanello d’allarme per gli oppressi del mondo di fronte alle manovre delle politiche neo liberiste in espansione globale.

Il pensiero e il legato di Fidel Castro e di Che Guevara devono servire da esempi da seguire nel mondo.

Questo libro si estende con un’analisi del pensiero critico sulla situazione politica in Italia e nella regione europea, dove la sinistra sta perdendo la sua cultura ha sostenuto Vasapollo, ch etra i molti titoli è anche delegato del rettore de La Sapienza per le Relazioni Internazionali con l’America Latina.

La sinistra europea sta vivendo un momento molto difficile, disgregata, incapace di realizzare quell’unione indispensabile necessaria alle società, per uscire dalla depressione in cui si trova il suo pensiero critico.

I giovani oggi sono vittime di un terrorismo mediatico che riesce a trasmettere l’idea di una società senza principi morali.

Questo libro si basa sul pensiero di José Martí, sul carattere martiano della Rivoluzione Cubana basata sull’amore ed anche sulla relazione di unità dei principi tra Fidel e Che Guevara.

Gerardo Hernández, vicerettore dell’Istituto delle Relazioni Internazionali di Cuba, ha segnalato che questo libro, /Soldato delle idee/, è un contributo a una maggiore e necessaria diffusione delle idee dei due grandi rivoluzionari, mentre Ramón Labañino, vicepresidente della ANEC, ha indicato che la motivazione alla base della stesura di questo testo è stata presentare le teorie di Che Guevara e di Fidel, presentare i loro pensieri, così profondi, a cui è necessario ritornare.

Il presidente del Comitato Esecutivo della ANEC a l’Avana, Nicolas Valladares, al termine della presentazione, nello spazio per le domande agli autori, ha detto che l’Uomo Nuovo del quale parlava Che Guevara è presente oggi in uomini come i Cinque Eroi, come Vasapollo e tutti coloro che si dedicano alle cause giuste, costi quel che costi.

Il libro /Soldato delle idee/ è pubblicato in due lingue, con 150 pagine in italiano e lo stesso in spagnolo, ed è dedicato soprattutto ai giovani di Cuba e dell’Europa.