ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Copertina del libro.

/Oh, comandante, dove sei?/
/O sei il volto nostro volto /
/che domanda per te?/
/Ritorno trionfale, Nancy Morejón/
Ogni cubano ha, molto dentro di sé, un dolore che pulsa. Un dolore che lo attraversa. Una tristezza inabitabile.  Ci sono circostanze che provocano questo dolore e non perchè naturali, apportano con sé lo sconcerto .
Ma sono realtà capaci di unire tutto un popolo in un punto comune e c’è un libro che capta tutta questa sofferenza, minuto  a minuto, ora dopo ora, da quelle 22.20 della notte del 25 novembre del 2016, da quando e per nove giorni, Cuba intera diede l’addio al suo Comandante.
/Hasta siempre Fidel/, è questo libro. Un volume  che parla della morte e della vita, della luce e dell’ombra, del dolore e del patriottismo.
L’omaggio postumo che il popolo cubano e gli amici del mondo hanno offerto a Fidel, è stato raccolto nel testo dall’Ufficio del Consiglio di Stato, che lo ha presentato ieri ai lettori ne La Cabaña  come parte della 27ª edizione della Fiera del Libro.
«Riviviamo con questo libro tutte quelle ore, dal messaggio di  Raúl all’affollato omaggio  del popolo di Santiago, nel Santa Ifigenia», ha commentato Abel Prieto, ministro di Cultura, che ha presentato  /Hasta siempre Fidel/.
«Le  immagini sono protagoniste di queste pagine, ha detto, ed ha valutato il volume come un testo con una tremenda carica emotiva».

Una delle immagini del volume. Photo: GILBERTO RABASSA

Con una sequenza cronologica, /Hasta siempre Fidel/ raccoglie più di  500 fotografie di 41 autori e testimonianze di 17 media della stampa.
Poesie  di 20 autori nazionali como Pablo Armando Fernández, Virgilio López Lemus, Nancy Morejón, Ángel Augier e stranieri come  Juan Gelman, Pablo Neruda e Mario Benedetti, così come frammenti di interventi di presidenti, ministri e funzionari di distinte parti del mondo appaiono in questa opera di 447 pagine,  che si distingue per la qualità di un disegno sobrio e  l’uso delle tecniche più moderne delle arti grafiche.
«Questo libro appartiene a molti. È un omaggio per perpetuare l’omaggio che ha offerto il popolo al leader storico della Rivoluzione.
In questo proposito si sono uniti prefessionisti famosi come la dottoressa Rosa Miriam Elizalde, incaricata di selezioni e note; Ernesto Niebla, nel disegno, e Juan José Valdés, incaricato dell’edizione e produzione», ha spiegato nella sala  Nicolás Guillén, Alberto Alvariño, vice capo del Dipartimento Ideologico.
«Il lavoro per questa creazione è cominciato il 28 novembre del 2016 e sia il bozzetto iniziale che la prova, sono state realizzate in tempo record», ha aggiunto Alvariño.
Stampato in quadricromia con un’edizione di qualità, il volume ha una copertina a rilievo, realizzata con l’utilizzo  di una tecnica che produce la percezione della terza dimensione e l’uso combinato di colori ultravioletti,  brillanti e opachi.
L’edizione è  giunta accompagnata da una versione digitale realizzata dalla Università di Scienze Informatiche.  
lI multimedia presenta due menù: uno principale in forma di linea del tempo.  L’altro, complementare, offre attraverso video e materiali pubblicati nella stampa, testimonianze d’infinito valore dell’essenza e del sentimento del popolo.
Da oggi il libro e il multimedia sono in vendita ne La Cabaña. ( Traduzione  GM- Granma Int.)