ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

La distinzione di Educatore Sociale, concessa dall’Università di Scienze Pedagogiche Enrique José Varona (UCPEJV), è stata assegnata post mortem al Dottor Armando Hart, che era il direttore dell’Ufficio del Programma Martiano sino alla sua morte avvenuta il 26 novembre scorso.

La distinzione a Hart, presidente della Società Culturale José Martí, è stata consegnata alla sua vedova Eloísa Carreras, dalle mani della Dottoressa Milda Lesvia Díaz, rettrice in funzioni dell’Università.

Durante la cerimonia effettuata nella Citta Scuola Libertad di questa capitale, è stato segnalato che Hart, per tuta la sua vita è stato un uomo che ha realizzato in modo eccellente tutti i compiti assegnategli dalla Rivoluzione. Come ha riferito la Dottoressa Marisela Rodríguez, direttrice di comunicazione di questa casa di alti studi, Armando Hart è stato uno studioso profondo di José Martí, e con Fidel Castro, ha fato sì che il legato dell’Eroe Nazionale fosse patrimonio del suo popolo

Durante la cerimonia sono state ricordate alcune responsabilità assunte dal noto intellettuale, tra le quali quella di dirigente della Federazione Studentesca Universitaria, ministro d’Educazione e Cultura e membro del Burò Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista de Cuba.

Riassumendo il lavoro del noto dirigente, la Rodríguez ha riferito che:

“È stato un esempio eccezionale di Maestro e dell’esercizio del bene con il quale ha arricchito l’opera dell’Educazione cubana”.

In una dichiarazione all’Agenzia Cubana di Notizie, Eloísa Carreras ha commentato che il fatto di distinguere qualcuno nonostante la sua assenza fisica è la forma più bella che abbiamo di non lasciar andare via le persone che hanno servito la Patria e che hanno amato il loro popolo.

Per Hart, Martí, Fidel e Cuba erano i suoi sacri e profondi ricordi, le cose più importanti per le quali egli aveva vissuto.

La condizione assegnata dalla UCPEJV riconosce il lavoro educativo dell’ impatto che realizzano personalità nell’ambito sociale, politico, ideologico, etico ed estetico, ed è stata assegnata a Fidel Castro, José Ramón Fernández ed Eusebio Leal. (ACN/ Traduzione GM – Granma Int.)