ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Lo spettacolo Carmina Burana. Photo: Cortesia di DCC.

La superproduzione  Carmina Burana, di Danza Contemporánea di Cuba( DCC)
giunge all’Isola per la prima volta nei giorni 15, 16 e 17 dicembre, nella sala García Lorca del Gran Teatro de L’Avana Alicia Alonso.
Un comunicato stampa inviato dal gruppo di comunicazione di DCC ha informato che la messa in scena con coro e orchestra, dalla sua creazione nel 2008,  è stata presentata per l’ottava volta e per due notti nell’Auditorium Nazionale del Messico di fronte a 20000 persone ed ha ricevuto il Premio Luna concesso dal  prestigioso teatro della capitale azteca.
Con la coreografia di George Céspedes per Danza Contemporanea di Cuba e la direzione generale del maestro Miguel Iglesias, alla sua prima presentazione in Cuba parteciperanno l’Orchestra Sinfonica Nazionale e i Cori Nazionale e Infantile, con la direzione di Enrique Pérez Mesa e Digna Guerra, rispettivamente.
Inoltre si legge nella nota per la stampa si uniranno il soprano  Milagros de los Ángeles, il baritono Ulises Aquino e il tenore Harold López Roche.
«George Céspedes domina la riflessione attorno allo spazio e per questo la nostra proposta è tanto attraente: è una scenografia vivente dove nessuno spicca al disopra di un altro ed è tutta una catena di collaborazione», ha assicurato  Miguel Iglesias, direttore di DCC, ai media messicani dopo il successo delle presentazioni della compagnia in questo paese. ( Traduzione GM – Granma Int.)