ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Granma

Il municipio  di Mayarí, in provincia di Holguín vive a ritmo di son, sino al 12 novembre  perchè lì si realizza il  XXVII Incontro Nazionale dei Gruppi Soneros, che riunisce 20 orchestre di questo genere musicale nel paese.
L’incontro iniziato nel 1989 ha come sede permanente questa regione del sudest  holguinero,  è dedicato alla trova di Santiago e alla rumba, Patrimonio Immateriale dell’Umanità.
«Il festival è iniziato con una sfilata dal monumento a  Altagracia Tamayo, madre del prestigioso pianista e compositore locale Frank Fernández, sino alla piazza centrale Martín Meléndez Pitaluga dov’e cominciato»,  ha riferito all’Agenzia Cubana di Notizie Aracelis Mustelier, direttrice municipale di Cultura in Mayarí.
La funzionaria ha aggiunto che l’Incontro ha previsto un nutrito programma nel quale spiccano gli attesi ballabili popolari con orchestre note internazionalmente come  Pupy y los que Son Son e Paulo FG y la Élite, acompagnate dal Progetto  “Sonando en Cuba”.
Ci saranno altri gruppi della città: Taínos de Mayarí, Brisas de Nipe e la leggendaria Orchestra Avilés, oltre a Rumbatá, Original de Manzanillo, i sestetti   Santiaguero e Changüí, provenienti da Camagüey, Granma, Santiago e Guantánamo, rispettivamente.
Questa festa tradizionalmente molto ben accolta dalla popolazione, comprende anche la vendita di libri,  incontri di ruote di casino e spazi teorici per approfondire il Son, come espressione musicale autoctona di Cuba.
Pera fomentare la diffusione tra le nuove generazioni, l’incontro presenterà nel pomeriggio di domenica 12 l’attività  “I bambini cantano e ballano il son”, che includerà l’attuazione del giovane gruppo Generación sonera e di altri piccoli artisti dilettanti.
Con il XXVII Incontro dei gruppi di Son, Mayarí continuerà a riaffermarsi come una delle più importanti piazze cubane dove si mantiene vivo il Son, sorto alla fine del XIX secolo, che è una fusion delle tradizioni musicali africane e spagnole . ( Traduzione GM – Granma Int.)