ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Con il proposito d’analizzare trans - disciplinatamente la trascendenza del periodo storico coperto dalla  Rivoluzione al potere, nei giorni  24, 25 e 26  ottobre si svolgerà il II Simposio Internazionale “La Rivoluzione Cubana: genesi e sviluppo”.
Organizzato dall’Istituto di Storia di Cuba, l’evento raggruppa in questa edizione 130 relazioni  nazionali e straniere che dibatteranno in 13 commissioni di lavoro gli aspetti relazionati all’evoluzione, gli aggiustamenti e l’attualizzazione del modello economico cubano, a 58 anni dal trionfo della Rivoluzione.
Il Simposio, che si terrà nel Palazzo delle Convenzioni, propizierà anche scambi che contribuiranno a intendere in maniera esauriente il processo rivoluzionario nel nostro paese e la sua influenza nella realtà latinoamericana e del mondo, soprattutto negli scenari sociopolitici di oggi.
I 55 anni dalla Crisi d’Ottobre, il pensiero di Che Guevara e il centenario della Rivoluzione Socialista d’ Ottobre saranno al centro della appuntamento accademico la cui priorità è incentivare gli studi su Cuba Rivoluzionaria.
René González Barrios, master in Scienze e presidente del comitato organizzatore dell’evento, ha precisato in una conferenza stampa che al termine si presenteranno due libri con le memorie delle edizioni precedenti, con il fine di socializzare le esperienze e le conoscenze apportate dagli investigatori.
Questa iniziativa si ripeterà alla conclusione di ognuno degli appuntamenti.
I dibattiti, le analisi e le relazioni del Simposio favoriranno inoltre  la  messa a fuoco da vari punti di vista più completi, l’insegnamento e la conoscenza della storia patria, pilastro fondamentale nella preservazione e lo sviluppo del nostro progetto sociale. (Traduzione GM – Granma Int.)