ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

L’Università  Autonoma dello Stato del Messico  ha assegnato il dottorato Honoris Causa al leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, tra i molti meriti, per il suo storico contributo all’educazione, la scienza a e la cultura in
America Latina.
Come si legge nel sito Cubaminrex, il titolo è stato consegnato in una cerimonia solenne da Alfredo Barrera, Rettore di questo centro di alti studi, a Pedro Núñez Mosquera, ambasciatore  cubano nella nazione azteca.
Barrera ha sottolineato il contributo di  Fidel Castro nella sua lotta per il benessere del popolo senza tralasciare sforzi ed ha trasformato Cuba in una nazione piena di valori patrii,  che condivide con il mondo, ha sostenuto.
L’ambasciatore cubano ha ringraziato per la decisione di concedere una così alta distinzione alla massima figura della Rivoluzione ed ha aggiunto che la riceveva a nome del popolo e del Governo di Cuba, che si onorano con questo riconoscimento.
Il funzionario cubano ha segnalato la presenza di Fidel Castro in Messico, dove preparò la lotta rivoluzionaria, come fecero altri patrioti cubani dal XIX secolo,t ra i quali l’Eroe Nazionale, José Martí.
Inoltre ha sottolineato i vincoli d’amicizia tra le due nazioni, così come la partecipazione dei membri del Contingente Internazionalista Henry Reeve, formato da medici e personale della sanità che prestano collaborazione ai danneggiati dal terremoto nello stato di  Oaxaca.
Alla cerimonia presieduta anche dai dottori Luis Raúl Ortiz, Segretario del Rettorato ; Inocenta Peña Ortiz, Decana della Facoltà di Legge e Carlos Eduardo Barrera, Segretario alle Investigazioni e agli Studi Avanzati, hanno partecipato membri della sede diplomatica cubana in Messico. ( Traduzione GM - Granma Int)