ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

La magia del circo ci convoca ancora una volta.
Comincia l’estate e con l’estate una nuova edizione del Festival Internazionale  Circuba.
Sotto il tendone Trompoloco, artisti di 16 paesi si sono dati appuntamento con il pubblico per mostrare la loro abilità nella mistica arte circense, la sola capace di unire in un solo scenario la destrezza del corpo, la tecnica, la fantasia, la forza,
l’umorismo, l’estetica, l’abilità, la tradizione, l’adrenalina  e la passione.
Dedicata alle famiglie circensi e alle nuove generazioni d’artisti, questa XVI Edizione offrirà spettacoli sino al 2 luglio, dal 25 giugno, nella capitale, per poi continuare il suo periplo per varie città durante la tappa estiva.  
La giornata inaugurale nel tendone  Trompoloco - sede dello spettacolo a L’Avana, ha presentato anche la compagnia  Litz Alfonso Dance Cuba, con il Progetto Pionerile circense Angeli del futuro e il Circo Nazionale di Cuba.
Considerato uno dei dieci eventi più importanti del suo tipo nel mondo, Circuba presenta in questa occasione 34 artisti provenienti da Argentina, Bielorussia, Colombia, Cile, Cuba, Spagna, Stati Uniti, Francia, Messico, Perù, Regno Unito, Russia, Italia, Uruguay e Vietnam. Il Messico è il paese più rappresentato.
Tra i numeri più attesi, quelli degli artisti della Troupe Kuznetsovs della Bielorussia, con un numero di equilibrio che ritorna a Cuba dopo 30 anni d’assenza; il Duo Vitalys del Perù; e l’Accademia Statale del Circo del Vietnam nella  specialità del bambù aereo e contorsioni.
Di Cuba,  chiamano l’attenzione il noto duo  Sixto e Lucía, con il cambio rapidissimo dei costumi, e Dayron, della Compagnia Havana, che presenta per la prima volta nell’Isola un numero con acrobazie aeree su un palo.
Oltre ai grandi spettacoli il Festival ha attività collaterali come ogni anno.
Le belle arti ritornano alleate, con esposizioni dell’Accademia Nazionale di  San Alejandro, organizzate dall’artigiana Lisandra Landestoy e dal creatore spagnolo Josep Guindo.
Le mostre sono state inaugurate  nel Tendone Trompoloco e nella galleria dellasala Avellaneda del teatro Nazionale di Cuba, rispettivamente.
Il percorso  nazionale di Circuba inizierà il 4 luglio da Sancti Spíritus e percorrerà Santiago di Cuba, Guantánamo, Granma, Holguín, Camagüey, Ciego de Ávila, Pinar del Río, per terminare con il suo spettacolo  numero 100 a Matanzas, il 10 settembre. (Traduzione GM - Granma Int.)