ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Fiera dell’artigianato Arte para Mamá, a Pabexpo. Photo: Yander Zamora

Arte para Mamá ritorna a Pabexpo, come ogni mese di maggio con la vendita e la promozione di prodotti utili e decorativi per festeggiare le madri cubane. Auspicata dal Fondo Cubano dei Beni Culturali  (FCBC), la XIII edizione della fiera resterà aperta dal 9 al 20 maggio, eccetto domenica 14.
Sono 200 stands individuali e 17 istituzionali, con alcune entità  del ministero di Cultura e di Coral Negro, che partecipano a questa fiera con l’artigianato più rappresentativo di tutto il paese.
«Cerchiamo d’essere esigenti con la selezione dei prodotti che si offrono e vogliamo che siano più utili che decorativi», ha spiegato Mercy Correa, presidente di Artesanía del FCBC in una conferenza stampa.
La distribuzione delle sale d’esposizione sarà la stessa delle edizioni precedenti. «Il pubblico che giunge a  Pabexpo troverà nella sala A calzature, pelle e altro; nella B prodotti in tessuto  e nella C mobili. Questo non significa che altre manifestazioni artigianali come la ceramica e i fiori non ci saranno»,  ha aggiunto Correa.
Anche se  Arte para Mamá si realizza solo nella capitale, in questa opportunità il FCBC ha organizzato 168 punti di vendita distribuiti in tutto il paese.
«Proponiamo un’offerta che sia privilegio e stimolo per le madri», ha aggiunto Arturo Valdés, presidente del Fondo.
Il dirigente ha sottolineato la qualità dei prodotti che si offrono nelle esposizioni d’artigianato e nei centri  del FCBC.
«Offriamo prodotti sostenibili da un punto di vista finanziario per la popolazione. Il nostro obiettivo è continuare ad espanderci nazionalmente come offerta reale per il popolo», ha assicurato.
L’inaugurazione di Arte para Mamá sarà martedì 9 maggio con la sfilata di moda Ecos, un progetto congiunto tra l’Ufficio Nazionale di Disegno (ONDI) e il FCBC. Questa collaborazione tra le due entità s’inserisce nella realizzazione della Settimana Nazionale del disegno. ( Traduzione GM – Granma Int.)