ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Prensa Latina

Camagüey - Prestigiosi gruppi di danza parteciperanno dal 19 al  23 aprile al Festival Olorum 2017, che si realizzerà in questa città centro-orientale con più di mezzo millennio di storia.
Wilmer Ferran, uno dei difensori più riconosciuti della rumba, complesso generico dichiarato Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità e fondatore del Balletto Folcloristico di Camagüey (BFC), riceverà il Premio Olorum 2017.  
 Il BFC sarà uno dei principali protagonisti di questo Festival, che conterà anche sulla presenza del Congiunto Folcloristico Nazionale, compagnia alla quale è dedicata questa edizione, con il Balletto di Camagüey e il sistema d'Insegnamento Artistico di Cuba.
 Il presidente del Festival Olorum, Reinaldo Echemendia, ha detto che questo genere di manifestazione culturale rappresenta un’opportunità per esaltare i valori della cultura popolare, delle tradizioni e del folclore, come espressione di cubanità.
 Parchi, piazze e teatri  di Camagüey, città fondata dagli spagnoli nel 1514, accoglieranno le presentazioni di Bel Patuà, della Scuola Nazionale di Danza, di Rumbatà,e del Balletto Contemporaneo Endedans e Arlecchino.
 La parte teorica dell’incontro prevede diverse conferenze dei maestri  Silvina Fabars e Manolo Micler, Premio Nazionale di Danza 2015, e direttore e coreografo del Congiunto  Folcloristico Nazionale, rispettivamente.
( Traduzione GM- Granma Int.)