ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Raúl Rodríguez ha partecipato a più di un centinaio di pellicole, documentari e telegiornali ICAIC. Photo: cubacine

Il prolifico fotografo Raúl Rodríguez  ha ricevuto il  Premio Nazionale di Cinema 2017, assegnato annualmente dal Ministero di Cultura e dall’Istituto Cubano dell’Arte e Industria Cinematografiche alla carriera e all’opera della vita di un creatore  cinematografico.
Questo Premio *costituisce un elogio e una carriera di circa cinque decenni nella direzione fotografica del cinema cubano di fiction e di documentari,  dalla creazione del ICAIC ad oggi, ha segnalato un’informazione del Dipartimento di Stampa dell’Istituto.  
L’intensa attività professionale di Raúl Rodríguez è sempre stata incamminata a riflettere con diversità e virtuosismi l’immagine fotografica delle sue pellicole.
È un maestro della luce, dell inquadratura e della composizione con una capacità innata di trasmettere il suo sapere, aggiunge la nota.
In questa occasione la giuria è stata formata da Enrique Pineda Barnet presidente e  Carlos Díaz, Mario Rivas, Lourdes García, Luciano Castillo, Blanca Rosa Blanco e Raúl Pérez Ureta.
Quest’anno il processo delle nomine del Premio 2017 ha compreso le proposte individuali delle personalità che sono state nominate Premio Nazionale di Cinema nelle edizioni precedenti  e le proposte di cineasti membri della Sezione di Cinema dell’Associazione di Cinema, Radio e Televisione della UNEAC.
La giuria ha deciso d’incorporare al Premio Nazionale di Cinema 2017 un premio speciale per l’opera della vita a quattro figure imprescindibili del cinema cubano : Magaly Pompa, Paco Pratt, Violeta Cooper e Hilda Roo.
Nato a  Santa Clara nel 1939,  Raúl Rodríguez editore e operatore di cinepresa ha partecipato a un centinaio di pellicole, documentari e telegiornali del ICAIC.
Ha lavorato con il famoso cineasta Santiago Álvarez alla realizzazione di numerose opere e ha debuttato come direttore di fotografia nel 1976, nel film /Rancheador/, di Sergio Giralt.
Inoltre ha lavorato ai lungometraggi /La bella del Alhambra/,/Maluala/, /El Brigadista/ e /Páginas del diario de Mauricio.
È professore della Scuola Internazionale di Cinema e Televisione di San Antonio de los Baños.
La consegna ufficiale del premio avverrà il 24 marzo  quando si concluderanno le celebrazioni per il 58ª anniversario del ICAIC.